Gattinara, se il cane sporca e non raccogli, paghi subito la multa

La locandina dell'iniziativa del Comune

Gattinara – Guerra aperta ai padroni di cani che non puliscono le deiezioni dei loro animali dal suolo pubblico. Gli autori, visti dalle telecamere o segnalati alla mail messa a disposizione del Comune per la specifica campagna “anti maleducati” (chisporcapaga@gmail.com), possono essere subito sanzionati. È il caso di un gattinariese che è stato appunto visto, segnalato e alla fine multato.

Lo rende noto il Comune di Gattinara che diffonde anche le immagini dell’uomo sanzionato, sottolineando la campagna avviata dal Comune di Gattinara a tutela del decoro pubblico, che si potenzia con l’installazione di nuove telecamere con una maggiore definizione. I nuovi strumenti, nell’intento del Comune, oltre “oltre a garantire in primo luogo la sicurezza, rendono possibile individuare con maggiore precisione e sanzionare gli “sporcaccioni”.

Un caso è avvenuto da poco: in seguito a una segnalazione giunta alla mail chisporcapaga@gmail.com sono state visionate, dal personale preposto della Polizia locale, le registrazioni della videosorveglianza e individuata una persona che non ha raccolto le deiezioni del proprio cane, la quale è stata chiamata in Comando e in seguito multata.

“Tutti i provvedimenti presi finora a tutela del decoro della nostra città – spiega Daniele Baglione, sindaco di Gattinara – sono stati diretti a incentivare il senso civico di chi si trova in Gattinara, siano cittadini o turisti. Purtroppo, non si è ancora ottenuto il 100% dell’educazione da parte di tutti, anche se sarebbe davvero semplice utilizzare i tanti cestini posizionati un po’ ovunque. Per cui quando, grazie ai controlli che vengono periodicamente effettuati, ci imbattiamo in uno sporcaccione, multarlo e segnalarlo è il minimo che il Comune possa fare”.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here