Dario Arkel ospite della Comunità Ebraica per parlare di Janusz Korczak

Domenica 9 ottobre alle 16 in Sala Foa a Vercelli, sede della Comunità Ebraica, per il progetto Ogni giorno è memoria, si terrà l’incontro con Dario Arkel che, dietro invito della presidente Rossella Bottini Treves, racconterà al pubblico la figura di Janusz Korczak attraverso una delle sue ultime pubblicazioni, Il Bambino Vitruviano.

Arkel è docente universitario, saggista e scrittore, nonché il più autorevole conoscitore della vita e delle opere di Janusz Korczak in Italia. Dalla teoria alla pratica Arkel è inoltre attivo nell’attuazione dei Diritti del bambino e dell’adolescente: le sue conferenze sulla pedagogia e il rapporto tra educazione e ecologia sono molto seguite.

Dopo diversi saggi sulla conoscenza della figura e dell’opera del dottor Janusz Korczak (tra i quali Ascoltare la luce ed Etica dell’essenziale e oltrenero pedagogico), Dario Arkel approfondisce, con Il Bambino Vitruviano, il pensiero di un grande medico, uomo di immensa cultura, ispiratore della più significativa e rivoluzionaria pedagogia moderna.

Korczak, ebreo polacco nato a Varsavia nel 1878, fu ribelle di natura fin da bambino e riuscì, avendo fondato l’orfanotrofio Dom Sierot (Casa del Bambino) a raccogliere attorno a sé i bambini e gli orfani del ghetto di Varsavia prima e durante la Shoah, per restituire loro, con il suo lavoro di educatore e il suo esempio di uomo, quella dignità che la violenza dell’adulto non lasciava crescere.

In un saggio composito che lega l’esempio del pedagogista al nostro presente rapace, dominato dall’intolleranza e dalla semplificazione, l’autore esplora le possibilità creative dell’infanzia e traccia la figura del Bambino Vitruviano, a fondamento di una società della condivisione dove i bambini non siano ridotti e schiacciati sul mondo adulto, ma liberi di essere se stessi.

La partecipazione all’evento è gratuita ma su prenotazione obbligatoria scrivendo una mail a segreteria.comunitaebraicavc@gmail.com

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

3 Commenti

  1. E’ un approccio commovente e, per tanto, necessariamente del tutto condivisibile ..
    purché non venga -OGGI- interpretato come si trattasse di una teoria-chewing-gum da consegnare al .. “nazista di turno” .. nelle mani di una “autorità” non necessariamente in ogni caso altrettanto autorevole nel far uso del proprio POTERE; oggi tale orientamento rischioso sussiste pressoché ovunque, nell’ “occidente avanzato”;
    si dice che
    “il bambino tende ad andare oltre” .. e in caso il comportamento del genitore sia .. “non-virtuoso” si penserà subito che sia necessario intervenire .. in modo socialmente opportuno .. MA, data la superficialità usata spesso da chi esercita la “Conoscenza”, si può facilmente giungere su bimbi di 4 anni ad estremizzazioni .. “californiane”..
    ..
    La California ha emanato legge che consente l’intervento chirurgico di riassegnazione del sesso per i minori, anche se i loro genitori sono contrari.
    https://www.maurizioblondet.it/la-california-ha-emanato-legge-che-consente-lintervento-chirurgico-di-riassegnazione-del-sesso-per-i-minori-anche-se-i-loro-genitori-sono-contrari/

  2. .. compiendo ancora molta strada si arriva molto vicini a queste conclusioni:
    ..
    Benjamin Fulford: emessi gli ordini di esecuzione per i boss della mafia Khazariana
    .. Il video è dell’Esposizione Universale di Chicago del 1933, ma fino ad oggi, compiono sacrifici di massa. Le nostre fonti dell’MI6 affermano di avere un video di “bellissimi bambini sacrificati”, in un olocausto durante una cerimonia di inaugurazione del nuovo edificio del World Trade Center. Un olocausto è un olocausto a Moloch, noto anche come Ba’al, Set o Satana. Queste sono le persone che hanno ucciso decine di milioni di cinesi, russi, tedeschi, giapponesi, ebrei ecc. durante e dopo la seconda guerra mondiale come parte del loro piano per trasformare il pianeta terra in una gigantesca fattoria di animali.
    L’evento mostrato sopra è stato organizzato dalla Zionist Organization of America, sponsorizzato dall’Agenzia ebraica per la Palestina e prodotto da Meyer Weisgal, con l’aiuto del rabbino Solomon Goldman e di Maurice Samuel, l’autore di “You Gentiles”. Uno dei grandi relatori dell’evento era nientemeno che Chaim Weismann, il primo presidente di Israele e il ragazzo che insieme a Lionel Walter Rothschild ha scritto la Dichiarazione Balfour. ..
    https://sadefenza.blogspot.com/2022/10/benjamin-fulford-emessi-gli-ordini-di.html

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here