Trino, centri estivi: da domani, sabato 6 giugno, aperte le iscrizioni

Conto alla rovescia per l’inizio del Centro Estivo 2020 a Trino; a partire da domani, sabato 6 giugno, saranno aperte le iscrizioni. Il centro estivo, organizzato in collaborazione con Elen’s Sport sarà aperto a partire dal 15 giugno fino al 31 luglio, per un totale massimo di 78 bambini (eventualmente ampliabile in caso di maggiori domande).

Il centro estivo verrà organizzato seguendo rigorosamente e scrupolosamente le linee guida specifiche e di sicurezza, dando priorità ai soggetti residenti e/o in situazioni di necessità (entrambi genitori lavoratori, genitori lavoratori in ambito sanitario, ecc..). Per poter rispettare tutti i criteri di sicurezza e le norme vigenti, gli iscritti saranno suddivisi in gruppi in funzione delle fasce di età e a loro volta suddivisi in gruppi più ridotti e contingentati. Ovviamente i costi per l’erogazione di questo servizio lievitano a cifre considerevoli, al fine di calmierare il costo della retta, il Comune erogherà un contributo al soggetto organizzatore, per portare la quota a carico della famiglia ad € 200 a bambino per l’intera durata del centro estivo, 7 settimane, non saranno possibili opzioni diverse. Il servizio mensa è disponibile ma aggiuntivo rispetto alla retta. Si rende quindi necessario e obbligatorio che tutte le famiglie che intendono iscrivere i propri figli al centro estivo presentino la domanda per accedere al Bonus Baby Sittersul sito INPS o rivolgendosi al Patronato di riferimento. Coloro che hanno necessità di un supporto per la presentazione della domanda per il “Bonus Baby Sitter”, potranno segnalare l’esigenza all’ufficio scolastico del Comune di Trino, inviando una mail all’indirizzo: serviziscolasticiestivi.trino@gmail.com entro e non oltre Martedì 09 giugno. Sarà possibile, da domani, visionare il programma e scaricare il modello di iscrizione, nella sezione “Centro Estivo” del sito internet del Comune: http://www.comune.trino.vc.it Al momento sul territorio sarà attivo anche il Centro Estivo di formazione Sportiva e Ricreativa organizzato da ASD Centro Sociale P. e A. BUZZI, che però ha già chiuso le iscrizioni. Se dovessero pervenire da altri soggetti organizzatori, nuove richieste di attivazione di servizi di “Centro Estivo” o altre tipologie di attività ricreative, verranno tempestivamente valutate e comunicate alla popolazione.

Il lavoro è stato immenso – commenta il Sindaco Daniele Pane –complesso e nella più titolata incertezza dei mille decreti, provvedimenti e linee guida. Ad oggi non abbiamo ancora idea di quanto e quando ci verranno trasferiti i fondi per i Centri Estivi, ma abbiamo deciso di procedere comunque stanziando al momento circa 50.000 euro, contro gli 8.000 degli anni passati, per abbattere il costo delle rette ad una tariffa accessibile per tutti. Ovviamente se la cifra non fosse sufficiente la aumenteremo nella speranza che nel frattempo anche il Governo si dia una mossa a comunicarci quanto meno la somma a nostra disposizione. Faccio i miei complimenti all’Assessore Giulia Rotondo, alla responsabile del Settore Scolastico Erica Gennaro, a Eleonora Tricerri e Loredana Scianguetta di Elen’s Sport, al ASD Centro Sociale P. e A. BUZZI per quanto fatto sino ad ora e un augurio di Buon Lavoro a loro e tutti gli animatori. Ringrazio anche per la disponibilità il nostro Parroco Don Patrizio, che sta cercando di attivare servizi ricreativi anche presso l’oratorio salesiano, di cui speriamo di dare comunicazione quanto prima.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here