Più del 50% dei giovani vercellesi ha già ricevuto almeno la prima dose di vaccino

L’Asl di Vercelli annuncia di aver raggiunto un “importante step per la campagna vaccinale anti #COVID19” sono infatti più di 5.500, su una platea di 10.833, le ragazze e i ragazzi vercellesi della fascia 12-19 che ad oggi hanno ricevuto almeno una dose di vaccino. Si tratta di una percentuale superiore al 50% dei giovani vercellesi.
Inizia intanto oggi l’offerta dei vaccini senza prenotazione sia a Vercelli al Globo che a Borgosesia (leggi qui), mentre da domani, giovedì 19,  in accordo Comune di Vercelli che aveva concesso la struttura a partire dal 20 marzo scorso, chiude, quindi dopo cinque mesi, l’hub vaccinale di Santa Chiara.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

4 Commenti

  1. “Più del 50% dei giovani vercellesi ha già ricevuto almeno la prima dose di vaccino”
    equivale a dire:
    “Quasi il 50% dei giovani vercellesi NON ha ancora ricevuto NEPPURE la prima dose di vaccino”
    Non pare un risultato fantastico quello enunciato (S.E.&.O.) viste le limitazioni di movimento imposte a chi rifiuta il siero sperimentale, particolarmente fastidiose per i giovani che dovrebbero amare ed abbisognare di muoversi più dei vecchi.
    LA NOTIZIA SORPRENDE SE CONFRONTATA CON QUESTA .. :
    https://www.youtube.com/watch?v=hKFjbYhiJF8

  2. Come spiegare lo scarso entusiasmo dei giovani verso il siero vaccinale sperimentale? ..
    L’ipotesi più logica potrebbe essere la seguente:
    Premesso che trattandosi di giovani studenti dovrebbero essere i più informati sullì’inutilità dimostrata proprio per quanto riguarda i più giovani (e, peraltro, generalizzata) del “vaccino”, delle due dosi e delle successive delle quali si vocifera con tono “scientifico” (come se non fosse sempre stato così), inoltre siamo di fronte al gruppo che ha più interesse, trovandosi in giovane età e ottima salute (beati loro!) a scansare nuove malattie (le reazioni avverse), ma restare sani e tirarla lunga con la vita: https://www.byoblu.com/2021/08/18/lo-studio-censurato-in-francia-che-rivela-i-numeri-della-mortalita-da-vaccino/

  3. … e, chi sfugge al “vaccino” sfugge contemporaneamente anche alla propria (genericamente:) tracciabilità (non uso il termine microchip, superato dai tempi).

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here