Le trasformazioni irreversibili di Lia Pascaniuc alla Mostra Blu di Torino

Ci sarà anche Lia Pascaniuc tra gli artisti invitati a Mostra Blu tra cielo, mare e terra che verrà inaugurata venerdì 16 alle 18 nello spazio espositivo Antonio Lupi di via Carlo Boucheron 15/b a Torino.

L’obiettivo è quello di offrire alla clientela uno spaccato dell’arte contemporanea attraverso una selezione di artisti del panorama nazionale e internazionale. Creando un’unione tra arte e design, viene utilizzato come filo conduttore il blu, colore che evoca il sogno, l’infinito, la lontananza che sfocia in nostalgia, suscitando nell’uomo associazioni involontarie con il cielo, il mare e gli orizzonti lontani

Lia Pascaniuc sarà presente con Le trasformazioni irreversibili, opera che tratta dell’emergenza climatica e dell’impatto irreversibile che ha l’uomo sulla natura. Tutto quanto apparentemente si crea, tutto quanto apparentemente si distrugge, tutto quanto in realtà continuamente si trasforma. Inconsciamente, si spera sempre in una stabilità che la natura sia in grado di garantire da sola.

Insieme a Lia Pascaniuc espongono Vasco Bendini, Rodrigo Blanco, Horiki Katsutomi, Bruno Lucca, Antonio Carena, Arthur Kostner, Sylvie Romieu, Takashi Sugimoto e Giulia De Sanctis

Mostra Blu sarà visitabile fino al 23 dicembre dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Per info: info@superfisisnc.it e 011.5611720

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here