La Festa dell’Uva quest’anno va “a spasso nel tempo”

Gattinara è in fermento per la Festa dell’Uva, promossa da Comune e Pro Loco, che partirà venerdì 7 e proseguirà fino a domenica 9. Sono tanti gli appuntamenti che faranno da cornice al vero protagonista della tre giorni: il vino Gattinara DOCG, uno dei più apprezzati al mondo, che esattamente un anno fa ha celebrato i cinquant’anni dall’assegnazione della Denominazione di Origine Controllata.

Il tema scelto per l’edizione numero trentasei è “A spasso nel tempo”. Il taglio del nastro, accompagnato dalla tradizionale sfilata, è previsto per le 18.30 di venerdì. Seguiranno tre giorni di spettacoli, musica, arte cultura, mercatini, buona cucina nei chioschi e nelle tradizionali taverne e ovviamente ottimo vino.

Il Gattinara DOCG sarà il vero protagonista insieme ai piatti della tradizione locale preparati nei ventotto punti di ristoro enogastronomici, espressione di Associazioni e di sodalizi consolidati, ognuno con un proprio menu in grado di soddisfare ogni palato.

Tra gli ospiti che intratterranno il pubblico, i Rulli Frulli, un progetto di musica e integrazione che oggi conta ben settanta elementi tra bambine, bambini, ragazzi e giovani con diverse abilità. Si sono esibiti nel Concerto del 1° Maggio, con Jovanotti e di recente hanno suonato per Papa Francesco. Altra novità la Legio Italica che allestirà un vero e proprio campo romano in piazza Paolotti e una rievocazione storica medievale in corso Vercelli.

Numerose anche le mostre d’arte e di fotografia. Quest’anno si segnala quella ospitata nel cortile di Villa Paolotti del calendario Lavazza 2018, già esposta a New York e a Dubai: 17 ritratti fotografici, 17 ambasciatori, 17 obiettivi di sviluppo sostenibile. Da non perdere anche la mostra dedicata al fumetto in corso Cavour.

La Festa dell’Uva manterrà anche uno spiccato taglio turistico, essendo infatti occasione per visitare la città attraverso un percorso guidato alla scoperta delle bellezze storico-artistiche del territorio. I visitatori saranno accompagnati da una guida esperta, dell’Ufficio di Promozione e Sviluppo Turistico delle Terre del Nebbiolo, in un itinerario d’arte che tocca i principali monumenti e luoghi di interesse della città.

A conclusione, domenica 10 alle 18 in piazza Italia si terrà la premiazione della terza edizione del concorso enologico “Iron Grape” dedicato al Gattinara DOCG. Al termine della premiazione l’appuntamento con “Brindisi DiVino”: il Sindaco e l’Amministrazione comunale distribuiranno, in piazza Italia, un assaggio di uno dei più grandi rossi d’Italia, grazie ai Produttori Gattinaresi che metteranno a disposizione le loro pregiate bottiglie. Nelle tre sere della Festa sarà attivo il bus navetta gratuito, con servizio continuo fino a notte inoltrata da e per gli ampi parcheggi fuori dal centro.

Per conoscere nel dettaglio il programma: www.festadelluvagattinara.it

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here