A Fontanetto Po l’ultimo viaggio del Malato immaginario

Sabato 3 marzo alle 21 presso il Teatro Auditorium “Viotti” di Fontanetto Po andrà in scena “Il malato immaginario. L’ultimo viaggio”, spettacolo prodotto da Stivalaccio Teatro, Teatro Stabile del Veneto e Teatro Nazionale, con la regia e la drammaturgia di Marco Zoppello.

17 febbraio 1673. La quarta recita de Il malato immaginario è a rischio, si parla di annullare lo spettacolo, il Maestro non è dell’umore per andare in scena e gli attori se ne tornano a casa. Tocca a Pasquati, ultimo attore fedele alla professione, il disperato tentativo di portare a termine la serata ricorrendo nientemeno che ai vecchi compagni dello Stivale, pregandoli dell’Ultimo Viaggio. Molière è costretto a cedere: lo spettacolo deve continuare! A complicare la situazione un ritorno inaspettato: Madeleine Poquelin, figlia di Molière, fuggita dal convento dove era rinchiusa. Il Malato Immaginario è una farsa perfetta. Molière, costruisce una macchina teatrale inattaccabile, mettendo in scena la vitalità dell’amore giovanile contrapposta con la più grande paura dell’umano: il passare del tempo.

Con Sara Allevi, Anna De Franceschi, Michele Mori, Stefano Rota, Marco Zoppello. Scenografia Alberto Nonnato, maschere Roberto Maria Macchi, costumi Lauretta Salvagnin.

Prenotazioni e prevendita: 377.2674936, 338.5025373 o info@teatrolieve.it Si può anche usufruire della prevendita online: http://bit.ly/2BlIxNb Biglietti: intero 15 €, ridotto 13 €.

Per info: http://bit.ly/2HYKb7S

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here