Emergenza Coronavirus, tra i pronto soccorso chiusi anche Borgosesia. Tiramani: decisione sbagliata chiudere in Valsesia

L’emergenza contagi e la diffusione del virus fermano i pronto soccorso. «Considerato lo stato emergenziale e l’esigenza di proseguire a riorganizzare il sistema di offerta e di liberare professionisti medici per garantire le terapie da prestare a pazienti contagiati da COVID 19, si dispone la sospensione dell’attività dei seguenti pronti soccorso\PPI» scrive la Regione. Ecco quali: Giaveno, Venaria, Lanzo, Nizza, Borgosesia, Bra, Ceva. «I direttori generali devono quindi provvedere a riorganizzare subito i percorsi e l’attività aziendale, in coerenza con questa disposizione, liberando le risorse, secondo le necessità COVID, entro e non oltre 3 giorni dalla presente lettera» fa sapere la Regione. Poi l’appello esteso anche alla popolazione e a chi vive in quelle zone e utilizza quei presidi ospedalieri. «Non recatevi nei pronti soccorso che verranno sospesi».

Una decisione che non piace al sindaco Paolo Tiramani.

“Vengo raggiunto in questi minuti dalla notizia che la Regione vorrebbe sospendere temporaneamente tra tre giorni l’attività del pronto soccorso di Borgosesia per fronteggiare l’emergenza covid di tutta la provincia, recuperando personale e posti letto – dice il primo cittadino di Borgosesia-.
Tale indicazione sarebbe stata data all’unità di crisi dalla mitica dg Chiara Serpieri.
Sospendere l’attività del pronto soccorso???
Da Alagna a Vercelli sapete che distanza c’è?
Volete recuperare posti letto e personale?
Sospendete l’attività di alcuni reparti!
Quelli si che possono essere canalizzati a Vercelli, penso a Ortopedia o Urologia che fanno attività programmata.
Ho contattato Alberto Cirio, Luigi Genesio Icardi per avere spiegazioni.
Di covid si muore e i casi sono tanti e sempre di più ma anche un ischemia può essere letale.
Spero che la Regione ritorni sui suoi passi prima che sia troppo tardi!”

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here