Domenica 9 maggio il Giro d’Italia passa da Vercelli: tutte le informazioni sulla viabilità

Il Giro d’Italia transiterà da Vercelli. Succederà domenica 9 maggio in occasione della tappa che partirà da Stupinigi per raggiungere Novara. I corridori arriveranno da Desana, poi prenderanno la statale che conduce a Casale e alla rotonda dove si trova l’inceneritore svolteranno a sinistra per corso Salamano, quindi piazza Sardegna, corso Tanaro, corso Bormida, via Viviani. Da lì gireranno a destra per corso Novara in direzione del traguardo. Il passaggio della corsa è previsto tra le 16 e le 16.30, mentre alle 14 transiterà il gruppo del Giro E, manifestazione collaterale non competitiva, svolta su bici da corsa elettriche.

La Polizia Locale ha comunicato che lungo tutto il percorso sarà vigente il divieto di sosta con rimozione forzata di tutti i veicoli a partire dalle 11. Inoltre il percorso verrà inibito alla circolazione già a partire dalle 13.30 e rimarrà interdetto sino al completo passaggio della corsa. Tutti gli incroci e i punti critici saranno presidiati dal personale della Polizia Locale e da volontari della Protezione Civile.

La tangenziale 31 bis sarà percorribile solo fino alla rotatoria posta all’altezza di strada Asigliano (per chi proviene da Casale) e a quella del Carrefour (per chi proviene da Torino). La rotonda che porta ai Cappuccini verrà considerata l’unico punto di attraversamento da una parte all’altra della città, ma verrà chiusa a ridosso del passaggio della corsa. Il Cimitero di Billiemme sarà raggiungibile solo passando dai Cappuccini.

Subiranno modifiche anche le seguenti linee urbane: la linea 1 potrà subire ritardi; le corse della linea 3 dopo le 12 saranno soppresse; la linea 800 è confermata. Se ci fossero dei dubbi è sufficiente contattare la Polizia Locale che fornirà tutte le spiegazioni del caso: 0161.296711, 0161.392939.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. Se fossimo nel 2018 sarebbe stata una belissima ora di festa. Quest’anno bisognerà sforzarsi. E pensare che qualcuno gioí al passaggio (sotto casa!?) di Coppi e Bartali (tifando Coppi)!

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here