Bobba e Gaietta: “I tagli del Governo sulle periferie colpiscono anche Vercelli”

Riceviamo e pubblichiamo

“Con il decreto Milleproroghe – approvato dal Parlamento nello scorso fine settimana – il Governo Lega-M5S sta togliendo risorse strategiche ai Comuni”, dichiarano l’ex Sottosegretario Luigi Bobba e il Segretario provinciale del Pd Michele Gaietta.

Per il comune di Vercelli si tratta di un notevole danno (circa 7,5 milioni di euro) che mette a rischio gran parte degli interventi di riqualificazione delle periferie della città (tra cui l’ex area Montefibre, cavalcavia Belvedere e magazzini Isola). Un progetto finanziato con risorse fornite dallo Stato, dal Comune di Vercelli e dai privati coinvolti per un importo complessivo di circa 25 milioni di euro.

“Ricordiamo – continuano Bobba e Gaietta – che Vercelli era entrata nella seconda tranche di finanziamento del Piano periferie che aveva una dotazione di circa 1 miliardo e 100 milioni di euro. Mentre la prima tranche, del valore di 500 milioni di euro non è stata toccata, la seconda è stata cancellata dal decreto Milleproroghe, con la vaga promessa che i fondi saranno ripristinati nel 2020.”

“Gli esponenti di Governo Lega-M5S dicono di stare dalla parte del popolo – concludono Bobba e Gaietta – ma intanto tolgono risorse ai Comuni che hanno già firmato convenzioni impegnative con tanto di piani esecutivi. Infatti tali progetti sono destinati a sostenere zone di città e ceti sociali maggiormente segnati dal disagio e dall’esclusione. Peccato che l’On. Tiramani – eletto nel collegio di Vercelli – non sia intervenuto sulla vicenda, votando a favore della proposta del Governo giallo-verde. Forse si è ispirato allo slogan “Prima la Lega, poi il territorio”.

Partito Democratico

Vercelli

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here