Attenzione ai falsi addetti Iren che suonano alla porta

Pandemia e zona rossa non fermano i truffatori: probabilmente ladri che, con una scusa, cercano di entrarvi in casa. L’ultima segnalazione riguarda un giovane che si presenta nelle case spacciandosi per un incaricato di Iren, la multiservizi leader del settore energia che, per quanto riguarda Vercelli, detiene le quote maggioranza di Asm.

In questi giorni il falso addetto di Iren (che non manda in giro proprio nessuno a fare il porta a porta) ha provato a bussare ad alcune porte, ostentando un cartellino di riconoscimento abbastanza incomprensibile. Sono già arrivate le opportune segnalazioni ai carabinieri.

Raccomandiamo a tutte le persone, soprattutto agli anziani, di non aprire a nessuno che si presenta ala porta dicendo di appartenere ad Atena, Asm, Iren Enel, etc:  è sicuramente un truffatore. E, visto che siamo in tema, ricordiamo soprattutto alle persone anziane un altro tipo di truffa da veri sciacalli purtroppo in vigore di questi tempi: quella di chi chiama dicendo che una persona cara (il figlio, la figlia, la sorella, il fratello…) è ricoverata col Covid e che ci vuole una forte somma in denaro per salvarla. Se ricevete telefonata del genere, riagganciate, oppure fate parlare l’interlocutore e chiamate subito il 112 cn un altro telefono.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here