Torna la Stagione di Concerti del Liceo Musicale Lagrangia

Antonio Caggiano

La prima edizione, sperimentale per volere degli organizzatori, è stata un successo inaspettato di pubblico. Ora la Stagione di Concerti del Liceo Musicale Lagrangia torna con quattro appuntamenti che si snoderanno tra febbraio ed aprile, nell’Aula Magna del Liceo Lagrangia, con ingresso da corso Italia.

Come già era successo l’anno scorso, accanto ai grandi nomi di strumentisti di fama internazionale, sarà dato spazio, in apertura o durante il concerto, all’esecuzione da parte degli studenti del Liceo che, nello stesso giorno, in orario pomeridiano, potranno partecipare a workshop o alle prove aperte interattive tenute per loro appositamente dai Maestri.

Il programma (a fine articolo il pdf), che indagherà i diversi aspetti della musica classica e le influenze su di essa provenienti da differenti mondi musicali, si aprirà venerdì 7 febbraio, con la performance di uno dei più grandi percussionisti italiani, Antonio Caggiano, docente presso l’Accademia Chigiana di Siena e il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, che eseguirà da solista brani con diversi strumenti a percussione e condurrà l’Ensemble di percussioni del Liceo Musicale nell’esecuzione del capolavoro di Terry Riley, “In C”.

Venerdì 21 febbraio appuntamento con il flautista Manuel Zurria, primo flauto del Parco della Musica Ensemble di Roma e concertista di fama internazionale, che sarà protagonista di un affascinante concerto/spettacolo multimediale per flauto e video.

Il terzo concerto, fissato per venerdì 20 marzo, vedrà come protagonista il Corner Brass Quintet (con gli insegnanti del Liceo Musicale Barbara Dellavalle e Simone Morellini), che condurrà i presenti verso le contaminazioni jazz e latine di Bernstein e Gershwin.

Mercoledì 8 aprile chiuderà la rassegna uno dei più grandi cornisti internazionali, Martin Owen, primo corno della BBC di Londra e docente presso la Royal Academy di Londra, accompagnato da Francesca Leonardi al pianoforte che ci proporranno una lettura davvero straordinaria di composizioni di Beethoven.

Per la realizzazione di questa seconda edizione, molto si deve al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli e alla sua consueta sensibilità per le iniziative culturali cittadine. Il supporto organizzativo dell’intera manifestazione è a cura dell’Associazione “Angolo delle Ore”.

Tutti i concerti si terranno presso l’Aula Magna di corso Italia 44 con inizio alle 20.30. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria compilando i format accessibili attraverso l’home page del sito d’Istituto Info: stagione.concertistica_2020@iislagrangia.it

stagione_concerti_sec_ed

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here