Stasera e domani le finali degli “Aironi” nel ricordo di Andrea Raineri

La band vercellese I Noveis che si esibirà, come ospite d’onore, questa sera

Vercelli – E’ tutto pronto per il “weekend Aironi”: oggi venerdì 8 e domani sabato 9 novembre, alle Officine Sonore, a partire dalle 21, si svolgeranno infatti le due finali del contest musicale organizzato dall’associazione culturale Rinascimente in collaborazione con il Castello d’Atlante, Comune di Vercelli, Fondazione Cassa di Risparmio e VercelliWeb tv.

La kermesse, giunta alla quinta edizione, quest’anno raddoppia dedicando due serate di live sempre all’insegna della beneficenza: stasera sarà la volta dei gruppi Over 35 battagliare a colpi di assoli e di plettro per aggiudicarsi tre mesi di ufficio stampa e passaggi radiofonici grazie a Red Owl Management oltreché ospitate in eventi cittadini e non solo. I tre finalisti sono gli astigiani Minimal Regrets, i milanesi Primitive Mule e i biellesi Alberostella. Ospiti della serata i vercellesi Noveis, reduci da importanti live in giro per l’Italia anche in compagnia di Arisa, gli eporediesi Wodoo ed Emanuele Bodo che presenterà per la prima volta al pubblico il suo “Unsafe Places.

In chiusura di serata, un piacevole momento di contaminazione con l’esibizione del paroliere Fetz. A guidare la giuria come sempre Dino Fiore, compositore e anima del Castello d’Atlante.

Sei, invece, i gruppi under35 a sfidarsi sul palco delle Officine sabato 9 novembre; sempre a partire dalle 21, cercheranno di aggiudicarsi l’incisione di un singolo (premio messo in palio dal Lions Club Vercelli e che verrà registrato presso gli studi di Animae Recording) e i tre mesi di ufficio stampa, i cossatesi Cridis, i biellesi BlackBurn e The Outsiders, i novaresi Koinon, gli astigiani Under Dentention e i “padroni di casa” Beyond Gravity. Ospiti speciali della serata i Loverdose e i Kuadra, che hanno scelto il contest bicciolano per il loro tour del nuovo album.

“Abbiamo deciso di dividere la finale in due per dare ancor più spazio alla musica – spiega Michela Trada, prersidente di RinasciMente – Questo infatti è lo scopo di Giovani Aironi: offrire un palco ai talenti e fare del bene”. L’intero ricavato della manifestazione sarà infatti devoluto alla Onlus di Borgosesia La Principessa dei Tubicini.

I biglietti (15 euro per partecipare ad entrambe le serate, 10 per il singolo evento) sono già disponibili in prevendita da Betty’s in via Degli Oldoni, Pelletteria Cenotti e al Circolo Ricreativo di Vercelli; E’ possibile acquistarli in loco a partire dalle 19. “Come sempre vota anche il pubblico, mentre il voto della giuria varrà doppio – conclude Trada – Dedicheremo questo Festival al nostro Andrea Raineri che ci ha sempre incoraggiato e sostenuto ed è stato con noi il fondatore di questa iniziativa. Anche se non potrà essere con noi fisicamente, sappiamo che ci ascolterà da lassù” .

Per ulteriori informazioni: 328 4625489 – festivalgiovaniaironi@gmail.com – Pagina Facebook “Festival Giovani Aironi”.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here