Secondo: “Legati ha chiesto di andare via, prenderemo due difensori”

Vercelli – La notizia della possibile cessione di Legati al Feralpisalò ha messo in agitazione e preoccupato i tifosi (noi compresi) che paventano una pre-smobilitazione della squadra. Per questo motivo, abbiamo subito cercato il presidente Massimo Secondo, che stava tornando a Vercelli da un impegno di lavoro. Ecco quanto ci ha dichiarato al telefono.

Presidente, se ne va anche Legati? I tifosi sono disorientati
“Noi non mandiamo via nessuno. Per Legati vale lo stesso discorso che valeva per Firenze. Sono stati i due giocatori a chiedere di andarsene, e per Legati sono davvero dispiaciuto. Ho sempre apprezzato il suo spirito combattivo, la generosità, la lealtà, la franchezza. Però lo capisco. Preferisce scendere di categoria e strappare un contratto più lungo, rispetto all’anno e mezzo che lo vincola ancora a noi. La trattativa non è ancora chiusa, ci siamo presi 48 ore, ma se un giocatore chiede di andare via, significa che potrebbe non essere più motivato. Ed io, per il girone di ritorno, intendo avere una squadra con la rosa ristretta, ma composta interamente da giocatori motivati. Se Legati andrà via, sarò molto dispiaciuto, ma prenderemo altri due difensori, qualora non andasse via, ne prenderemo comunque uno. I tifosi non devono avvilirsi: il nostro obbiettivo è la salvezza diretta. C’è riuscita lo scorso anno la Ternana, che aveva girato con un punto in meno, ci riusciremo anche noi”.

Il mercato di riparazione stenta però a decollare…
“Mancano venti giorni alla chiusura. E, tra l’altro, è già arrivato Pigliacelli, che non è un acquisto da poco…”

Ma avevamo già Marcone…
“Marcone ha fatto benissimo, Pigliacelli è però un portiere fenomenale che, e mi ripeto, dà una carica come pochi altri alla squadra. L’abbiamo acquistato a titolo definitivo e, con Marcone, forma una coppia di estremi difensori affidabilissima”.

Il problema numero uno della Pro è però davanti…
“Prenderemo sicuramente una punta, ma io penso anche due perché davanti faremo anche operazioni in partenza”.

Nel mirino avete Cappelluzzo, che però segna col contagocce…
“E’ un giocatore giovane e motivatissimo, di manovra. Ci interessa, non lo nego. Ma poi dobbiamo arrivare ad un attaccante che vada in gol. Il mercato è ancora lungo e, come sempre, riserverà finali importanti che dovremo sfruttare nel migliore dei modi. Invito i tifosi ad avere fiducia, come ce l’ho io. Non smobilitiamo in anticipo. Chi lo pensa non mi conosce bene. Io credo nella salvezza e la otterremo anche quest’anno”.

 

EDM

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here