Il Museo del Tesoro del Duomo propone una visita nel barocco

Si terrà giovedì 29 aprile alle 17 Invenzioni barocche per l’arredo sacro, la visita virtuale organizzata dalla Fondazione Museo del Tesoro del Duomo e Archivio Capitolare di Vercelli. Se nel frattempo dovesse esserci la riapertura dei musei, lo staff si sta muovendo per allestire la visita in presenza.

A condurre lo storico dell’arte Dario Michele Salvadeo che racconterà al pubblico opere provenienti dalla Cattedrale di Sant’Eusebio, legate a una storia di committenze prestigiose e aggiornamento stilistico della chiesa vercellese.

Il periodo barocco ha segnato il passaggio tra le epoche, con riflessi artistici che per lungo tempo hanno influenzato non solo le suppellettili ecclesiastiche ma l’intero apparato architettonico e decorativo delle chiese.

La visita prenderà in esame i documenti e i disegni conservati presso l’Archivio Capitolare, alcuni in parte inediti oppure pubblicati dal relatore stesso nell’ambito di un recente articolo del Bollettino della Società Storica Vercellese dal titolo Disegni di arredi liturgici nell’Archivio Capitolare di Vercelli: una ricognizione.

Come detto, se le disposizioni ministeriali lo consentiranno, oltre alla diretta streaming, il Museo ospiterà nei suoi spazi 15 persone nel rispetto delle norme sanitarie. Gli ospiti potranno vedere le opere oggetto dell’incontro dal vivo.

Per partecipare all’evento è necessaria la prenotazione entro mercoledì 28 aprile scrivendo alla mail info@tesorodelduomovc.it o chiamando il numero 0161.51650. Il giorno stesso dell’evento sarà inviato il link di accesso alla mail indicata in fase di prenotazione.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here