L’archeologa Francesca Corsaro ospite del Museo del Tesoro del Duomo

Sabato 10 ottobre, per la rassegna Passeggiando tra sacro e profano, al Museo del Tesoro del Duomo l’archeologa Francesca Corsaro condividerà con il pubblico la sua nuova chiave di lettura di uno dei pezzi più antichi conservati proprio al Museo. Nel rispetto delle disposizione legate all’emergenza sanitaria e per garantire il distanziamento sociale, sono previsti tre momenti di visita: alle 11, alle 15 e alle 16.30.

“Immagini, monete e reliquie: storia di un reliquiario medievale” è una visita tematica di approfondimento del piccolo, ma prezioso, reliquiario a cassetta contenente resti del Santo Presepe, del Santo Sepolcro, della pietra con cui fu lapidato Sant’Eusebio e altre reliquie di incerto nome. Realizzato nel VII secolo con la tecnica dello sbalzo, ha la particolarità di portare su di sé non sono decorazioni di matrice cristiana, ma scene di caccia e calchi di monete romane.

Partendo da questo prezioso oggetto Francesca Corsaro, archeologa attiva sul campo che non ha però abbandonato la ricerca, punterà l’attenzione su alcune curiosità emerse dai suoi studi che rendono il reliquiario del Museo del Tesoro del Duomo ancora più importante.

L’appuntamento è stato organizzato in collaborazione con la delegazione vercellese dell’Associazione Italiana di Cultura Classica. L’incontro è gratuito e su prenotazione, sino ad esaurimento posti. Per partecipare è necessario iscriversi entro il 9 ottobre chiamando lo 0161.51650 oppure scrivendo a info@tesorodelduomovc.it

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here