I sindaci della Valsesia: pronti a pagare il personale medico

I Sindaci di Borgosesia, Varallo e Gattinara, venendo a conoscenza della mancanza di personale del reparto di Ostetricia e Ginecologia del nosocomio valsesiano e della decisione dei medici presenti nelle liste di attesa di non scegliere Borgosesia come destinazione,  hanno firmato unitamente una lettera indirizzata al Direttore Generale dell’ASL Chiara Serpieri sottoponendole una proposta volta a sostenere la continuità del servizio.

“Vogliamo comunicare la nostra disponibilità – affermano i tre Sindaci firmatari della lettera – a contribuire con un fondo economico, al fine di incentivare attraverso un progetto condiviso, l’arrivo al reparto di Borgosesia del personale necessario”.

Tiramani aggiunge: “Nonostante negli ultimi anni la disaffezione delle future mamme, causata da una serie di fattori, le abbia indotte a partorire in altri nosocomi e di conseguenza abbia fatto segnare la diminuzione dei parti nel nostro Ospedale da 600 a 350, il rinnovato entusiasmo espresso da parte del primario Dr. Negrone ci ha spinto a sottoscrivere questa importante iniziativa al fine di rivitalizzare la struttura”.

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here