A Vercelli procedure più semplici e veloci per dehors e spazi all’aperto in vista della riapertura di bar e ristoranti

Il Comune di Vercelli si muove in attesa del Decreto del Governo, in merito alla gestione degli spazi all’aperto per le riaperture dei ristoranti e dei bar. L’Amministrazione Comunale ha annunciato oggi, infatti, di voler prendere un “impegno a sostenere gli esercenti del settore, duramente provato dai mesi di chiusura, semplificando le procedure per ottenere o ampliare i dehors”.

“Il pensiero è subito andato ai settori più colpiti – spiega l’Assessore Mimmo Sabatino – bar e ristoranti finalmente potranno riprendere a lavorare, negli spazi all’aperto gestiti in sicurezza”. E così il Comune, per agevolare le tanto attese riaperture, ha messo a punto una procedure più snella per i permessi, come spiega il Sindaco Andrea Corsaro: “Abbiamo pensato ad una procedura snella e veloce per accogliere le richieste di ampliamenti o realizzazione di nuovi dehors per bar e ristoranti”.

In pratica i titolari degli esercizi che hanno già chiesto e ottenuto l’autorizzazione per l’ampliamento del proprio dehors, non dovranno chiedere alcuna conferma, mentre dovranno inoltrare la richiesta gli esercenti che vorrebbero ampliare l’attuale spazio a disposizione oppure richiedere un nuovo spazio.

Da domani, giovedì 22 aprile, spiega il Comune, sarà consultabile sul sito del Comune di Vercelli un avviso che presenterà le modalità per fare domanda e il modulo per ottenere l’autorizzazione. Una volta scaricato e compilato in ogni sua parte il modulo dovrà essere inviato alla posta certificata dell’Ente: protocollo@cert.comune.vercelli.it (riceve da ogni tipo di email, anche non certificata); è anche possibile in alternativa l’invio tramite la procedura Filo Diretto

https://www.servizipubblicaamministrazione.it/Servizi/FiloDiretto/ProcedimentiClient.Aspx?CE=vrcll1280&IDGruppoSelez=507

 

Le associazioni di categoria, nel frattempo, hanno annucniato che saranno disponibili ad assistere tutti gli esercenti che avranno necessità nelle fasi di compilazione e invio delle richieste.

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

3 Commenti

  1. .. le agevolazioni! .. come i ristori! .. e ora “ti tengono (anche) la mano” perché tu possa compilare il prezioso modulo … è meraviglioso!!? .. si, ma la sera devi chiudere alla 22 .. i clienti disciplinatamente sono tenuti a tenere le distanze .. e .. e … e altri 100 e.. … per quelli che ancora non l’han capito siam arrivati a .. .. a-iuta a ricordarlo uno che ha letto e capito Chomsky .. (anche per un vercellese dev’essere facile intendere) ..
    https://www.youtube.com/watch?v=gCqJu7dk3Dw

  2. ZTL: Bene con questa nuova pensata degli spazi aperti per aumentare i dehors,siamo,noi residenti,veramente messi male dal punto di vista posti auto.
    Circa un anno e mezzo fa ( 15 mesi fa ) avevamo atto un esposto al Sindaco per chiedere più posti auto per noi residenti.
    Ecco,la risposta è arrivata !!!
    Prima la pizzeria Capri ( 1 posto),poi il ristorante Ortica ( 1 posto),ora chissà quanti altri otterrano i permessi per “rubare”preziosi posti auto.m
    Tutto ciò può essere accettato – non abbiamo,purtroppo, alternative che soccombere e girare,girare,girare per trovare un parcheggio,se almeno,a Palazzo, mettessero SUBITO in pratica le nostre richieste scritte e firmate nell’ormai lontano esposto.
    Ho scritto SUBITO,perchè la nostra pena DEVE finire con la stessa velocità che viene cincessa per ampliare o piazzare i dehors nel centro storico.
    In ultima analisi sottolineo e chiedo:
    Quale impatto avranno tutte queste iniziative sulla movida notturna,quella incivile che si scatenerà appena riapriranno e finirà il coprifuoco ???
    Credo che per noi sarà un’altra estate insonne,senza che nessuno faccia rispettare le basilari regole civili degli orari e del fracasso notturno.
    Perchè ??
    Perchè chi vive in questo bel centro storico deve vivere,nella sporcizia di bottiglie rotte,vomitate,urinate e atti vandalici tra la piazza dei pesci ,via dei Mercati e piazza cavour.
    Perchè,perchè !!!
    Mi domando se tutto ciò non può essere controllato assiduamente e punito pesantemente.
    W la ripartenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here