Un convegno online sulle reliquie del primo millennio

Reliquiario a cassetta di Santa Caterina, Museo del Tesoro del Duomo, Vercelli

Si terrà lunedì 11 e martedì 12 gennaio il convegno internazionale online Custodire il sacro. Reliquiari del primo millennio (IV-X secolo): forme, funzioni, usi e contesti, organizzato dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’UPO, dalla Fondazione Museo del Tesoro del Duomo e dall’Arcidiocesi di Vercelli.

Il convegno, che gode del sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, sarà coordinato da Eleonora Destefanis, professore associato di Archeologia cristiana e medievale del Disum, in collaborazione con l’Archivio Capitolare, con l’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici dell’Arcidiocesi di Vercelli e con la Fondazione Museo del Tesoro del Duomo.

«Le reliquie –spiega la professoressa Destefanis – rappresentano un tema centrale nella storia della società del primo millennio, considerate le loro numerose implicazioni in diversi ambiti. Rappresentano il sacro e si differenziano per natura, collocazione e visibilità. Nonostante ciò, altri aspetti risultano parzialmente in ombra. L’obiettivo è di porre l’attenzione sui reliquiari e riflettere su forme, funzioni, usi e contesti. Diversi studiosi internazionali dialogheranno sul tema confrontando esperienze e riflessioni su un ampio spazio geografico e culturale, esteso dal Mediterraneo all’Europa settentrionale, in riferimento al periodo compreso tra la fine del mondo antico e i primi secoli del medioevo».

La giornata di lunedì 11 gennaio si aprirà alle 14.30 con una prima sessione su Fonti scritte e dati materiali: sguardi d’insieme, per poi passare alle 16.30 al secondo appuntamento sul tema Il Mediterraneo orientale. Il giorno successivo il programma prevede una prima discussione su Il Mediterraneo occidentale mentre alle 17 si concluderà con Il mondo franco e lo spazio insulare.

Per l’iscrizione online scrivere a: info@tesorodelduomovc.it

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here