I ristoratori vercellesi si riuniscono per la cena di beneficenza a favore del progetto “Tempo di Leggerezza”

Presentata in Sala Baltaro dell’Ascom la Cena di Beneficenza a favore del progetto “Tempo di Leggerezza”, gestito dall’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Vercelli, che ha lo scopo di realizzare attività per il tempo libero, rivolte a soggetti disabili e alle loro famiglie.

La cena, promossa da FIPE Ascom, si svolgerà mercoledì 29 maggio alle 20.30 nella suggestiva cornice del Salone Dugentesco ed è inserita nel calendario della “Fattoria in Città”.

A parlarne il presidente di Ascom Tony Bisceglia, il segretario di FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) Federico Graglia, la responsabile delle Politiche Sociali Alessandra Pitaro e una rappresentanza dei ristoratori vercellesi che hanno aderito al progetto.

Il ricco menu vedrà la partecipazione di Acquapazza, Bislakko, Borgo Antico, Christian & Manuel, Da Ciccio, DiQui, Franz, Il Giardinetto, Locanda del Bue Rosso, Marrabbio, Osteria della Mal’Ora, Pizza e Pasta, Rosso 27, Trattoria Paolino, La Vecchia Brenta. L’allestimento è a cura di Maio Group.

Due anni fa la cena aveva raccolto 130 commensali, ma quest’anno si punta a 180. Il costo è di 60 € a persona. Per prenotare telefonare allo 0161.250045 o scrivere mail a christina.varlotta@ascomvc.it e info@ascomvc.it

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here