Il murales di Leri potrebbe essere opera di alcuni writers francesi

il murales apaprso a leri Cavour e firmato da Attache Les Lacets by LeiLa

Gli autori della scritta con lo spray su di una delle pareti della dimora di Camillo Benso conte di Cavour, nel Borgo di Leri, non sono, presumibilmente, vandali qualunque, ma potrebbero essere writers francesi ben noti su internet.

La firma del murales apparso a Leri

Le firme e i simboli che si trovano sotto al disegno, oltre che lo stesso murales che ha coperto un pezzo del vecchio affresco in stato di semi distruzione, sono infatti identici a quelli di due ragazzi, o forse più (in questi casi il dubbio è d’obbligo visto che a volte dietro a una unica firma si nascondono diversi soggetti), che da tempo realizzano le loro opere murales in luoghi abbandonati in diverse nazioni. Si tratta sempre di luoghi molto degradati e in stato di semi distruzione. Successivamente postano le foto su molti canali social (basta una semplice ricerca internet per trovarli, ad esempio vedi qui ) come facebook, flickr, google e anche filmati su youtube. Il nome di questo loro progetto è “Attache tes lacets” (tradotto vuole dire qualche cosa tipo “aggiusta i tuoi lacci”) e come firma aggiungono “by Lei La” con tanto di simbolo di copyright.

Un murales identico a quello di Leri sul sito Flickr dei writers francesi

Si tratta, dunque, anche per il Borgo di Leri, con tutta probabilità, di una sorta di provocazione in quella forma di arte moderna che è quella dei writers, la cui finalità è spesso di denuncia. Anche solo della condizione di abbandono di un luogo. In questo caso, con Leri, il risultato di denuncia pare abbastanza centrato visto che si è tornati a parlare dello stato vergognoso in cui verso questo luogo storico e il sindaco di Trino, Daniele Pane, ha annunciato un grande progetto di recupero (leggi qui)

 

Nella conferenza stampa indetta ieri dal sindaco Daniele Pane per raccontare il progetto di rilancio di Leri, il primo cittadino aveva anche detto di aver sporto denuncia alle autorità competenti per quanto accaduto alla villa di Cavour. Probabilmente nei prossimi giorni se ne saprà di più anche per capire se si tratta davvero dell’azione di questi writers d’oltralpe.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. La firma è ben tracciata ma francamente queste, per esser definite opere d’arte, necessitano una notevole dose di “comprensione” .. per un messaggio di “denuncia” sarebbe stato equivalente mettere una “x”. Forse questi artisti sono talmente intelligenti che in pochi li possono comprendere, contrariamente a ..
    https://www.altoadige.it/video/a-venezia-spunta-naufrago-bambino-potrebbe-essere-di-banksy-1.2006075
    https://www.repubblica.it/cronaca/2019/07/24/news/banksy_indagato_per_murales_chiesta_l_archiviazione_e_un_opera_d_arte_-231894245/
    opere d’arte davvero .. “da rubare”
    https://www.ilmessaggero.it/mondo/bansky_murales_brexit_dover_inghilterra_europa-4696372.html

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here