Lo “Scrigno” di Mongiano e della Ducale si è aperto e ha incantato il Civico

bty

 

Vercelli – Sabato sera al Civico, Giovanni Mongiano e la Camerata Ducale hanno aperto “Lo Scrigno e l’anima” di Giovani Battista Viotti e ne sono scaturiti soni e parole che hanno ammaliato tutti gli spettatori. Eravamo certi – avendolo visto nella primissima versione a Fonnatetto Po e poi, sempre al Teatro Viotti, in quella ridotta per gli studenti – che il pubblico del Viotti Festival sarebbe stato ammirato da questo spettacolo-concerto senza eguali, e ci abbiamo facilmente preso. Un’ora e mezza ricca di fascino, intelligenza e commozione allo stato puro, come nell’epilogo quando Viotti-Mongiano si spegne cn la musica del brano-brand della Camerata Ducale, la “Meditazione in Preghiera”. Brava l’Orchestra, bravo il Quartetto dialogante in primo piano (Rimonda padre e figlia, la violista Laura Hernandez Garcia e il violoncellista Daniele Bogni)  e ovviamente bravi i due attori, Giovanni Mongiano (ideatore, regista e interprete dell’opera) e Anna Antonia Mastino.

La presentazione della maglia, creta per ricordare quella donata dalla mamma al  giovane Viotti

Prima dello spettacolo, al Ridotto, presentazione della maglia in pura lana vergine “Viotti Le Tricot” a cura di Simone Bodo, della ditta prestigiosa azienda “Alessandrosimoni” di Palazzolo. Presenti, i titolari della tenuta “La Colombara” Piero e Anna Rondolino (dove l’estate scorsa l’opera in questa versione era stata messa in scena in anteprima) e il direttore della Divisione classica e jazz della Universal Music Group, una delle più grandi etichette discografiche del mondo, Mirko Gratton. C’era anche – ed è stato un momento di intesa commozione – Gianna Baucero, la moglie di Enzio Candellone, il direttore della sezione di Vercelli dell’Ente Risi che, scomparso pochi giorni fa, aveva seguito da vicino gran parte delle iniziative della Ducale collocate nel mondo del riso, soprattutto alla “Colombara”.

La nuovissima maglia “Viotti Le Tricot” (il primissimo modello è stato donato al Presidente Mattarella) è in vendita da ieri in una sorta di “scrigno” (tanto per essere in tema) che contiene anche una pubblicazione su Viotti e una chiavetta usb con le musiche della Ducale. Creata in il 249 esemplari, la maglia viottiana 294 euro.

Edm

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here