L’Asl dona letti ad un’associazione, poi li ritrova abbandonati in strada

Vercelli – Letti, quelli di degenza che venivano utilizzati all’ospedale Sant’Andrea prima che venissero sostituiti da quelli più moderni, abbandonati in strada come rifiuti pur se erano stati donati con fini benefici. L’increscioso ritrovamento è avvenuto nel rione Cappuccini, dove un passante si è accorto di questa catasta di lettini ospedalieri abbandonati. Del fatto sono stati poi avvertiti i vigili urbani. La denuncia, infine, arriva dall’Asl di Vercelli.

 

“Siamo venuti a conoscenza in queste ore di un evento spiacevole – spiegano dall’Asl -. Come noto l’Asl di Vercelli, nell’ ottica di favorire progetti di solidarietà sociale, ha avviato già da tempo attività di cooperazione con associazioni di volontariato per mettere a disposizione il materiale sanitario che viene dichiarato fuori uso. Nelle scorse settimane avevamo ricevuto una richiesta da parte di una associazione di volontariato interessata ad alcuni letti di degenza, letti non più utilizzati in ospedale dopo l’arrivo di quelli nuovi. Abbiamo appreso dalle autorità giudiziarie che tali letti sono stati ritrovati oggi abbandonati per strada, in un’area della città. Sono in corso le indagini per capire che cosa sia accaduto. Evidente che come Asl rappresentiamo tutto il nostro sconcerto per un comportamento profondamente lontano dalla nostra visione e che riteniamo increscioso e poco rispettoso’’.

Del caso si stanno occupando, come detto, i vigili urbani, che stanno sviluppando le indagini per risalire a ricostruire l’accaduto.

Il fatto sta suscitando non poca indignazione a Vercelli.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here