La Lega: “Altro che libro dei sogni, venerdì verrà approvata dalla Regione la Vercelli-Novara”

Rispondendo quasi direttamente a una polemica sollevata dal Movimento Cinque Stelle, la Lega ha annunciato oggi che il prossimo venerdì 7 maggio la giunta regionale approverà “in coerenza con il Piano regionale della mobilità e dei trasporti, gli interventi sulla viabilità provinciale, quale primo programma di interventi sulla viabilità provinciale di interesse regionale, e l’individuazione di quelli per cui provvedere prioritariamente con le progettazioni nel 2021. Tra questi vi è anche la SP 11 cioè la realizzazione della strada extraurbana principale di collegamento tra Novara e Vercelli”.

In una nota il consigliere regionale del gruppo Lega Salvini Piemonte Riccardo Lanzo spiega: “Si tratta di un investimento da 400mila euro che permetterà di velocizzare la mobilità tra i due capoluoghi di provincia, eliminando le problematiche che il territorio segnalava da lungo tempo. Questa delibera rappresenta il primo atto concreto per arrivare alla realizzazione del collegamento viario e dimostra, ancora una volta, come questa non sia l’Amministrazione regionale degli annunci, ma quella dei fatti. I fondi ci sono e sono stati destinati non al libro dei sogni, ma alle risposte immediate che diamo ai bisogni dei piemontesi”.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

2 Commenti

  1. Il decidere di fare o non fare quest’opera non è una questione secondaria, sia chiaro. Bisognerebbe presentare studi sul presente, conoscere il passato ed avere un’idea del mondo e della società di domani, e delle preferenze particolari. Ma lo scontro fra partiti assume i caratteri del comico o del già sentito. Si devono differenziare per accontentarci e stimolare il tifo di noi elettori … ma pare che persino loro, gli attori, non credano poi tanto nella parte e nelle proprie stesse parole, ma debbano legger per forza il copione, sennò il regista li licenzia.
    Sembra che il M5S voglia sempre e per forza farsi portatore del mondo delle piste ciclabili e .. per esser ancora più moderni, dei pattini elettrici (anzi, usiamo il termine “ammesso” dalla neolingua: skateboard) .. invece la Lega, idealmente (per usare una parolona) sembrerebbe vivere ancora un altro tempo e si debba immaginariamente reimmergere .. nell’entusiasmo della prima rivoluzione industriale, all’epoca delle ferriere e del carbone (sindacati operai assenti da entrambe la parti ed i i contendenti di oggi .. su questo c’è pieno accordo): https://auralcrave.com/2019/11/16/londra-ai-tempi-della-rivoluzione-industriale/#:~:text=L'Inghilterra%20fu%20la%20prima,infatti%20completata%20una%20prima%20linea.

Rispondi a Oronzo Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here