Iniziative del Comune di Trino per le popolazioni ucraine

Il Sindaco di Trino, Daniele Pane

In collaborazione con il Gruppo Alpini di Trino, l’AOCT, la Protezione Civile e il Gruppo Carabinieri in Congedo, il Comune di Trino organizza una raccolta di abbigliamento di ogni genere, cibi a lunga conservazione, prodotti per bambini e beni di primo soccorso da spedire alle centinaia di ucraini che muovono verso il confine polacco.

Il punto di raccolta è organizzato presso il porticato di Palazzo Paleologo, in Piazza Garibaldi, da giovedì 3 a sabato 5 marzo con i seguenti orari:

– mattina dalle 10 alle 12
– pomeriggio dalle 17 alle 19.

Quanto donato dovrà essere consegnato in scatoloni ben sigillati al personale volontario all’entrata del portone di legno di Palazzo Paleologo.

Il Comuen di Trino informa inoltre che: “grazie al concittadino Davide Guazzone, titolare della ditta Italian Fashion con sede in Polonia, e a Franco Di Liberti, quanto raccolto dalle donazioni di aziende e cittadini sarà portato direttamente a coloro che in questo momento si trovano in difficoltà. Al contempo, la Croce Rossa Italiana, in collegamento con la Federazione Internazionale e la Croce Rossa Ucraina, ha attivato una raccolta fondi con cui sostenere le attività di soccorso e assistere le popolazioni colpite dal conflitto. Il Comune di Trino appoggia questa iniziativa della Croce Rossa Italiana e invita tutti i suoi cittadini a partecipare alla raccolta fondi inviando un sms al numero solidale 45525”.

Per ulteriori informazioni consultare il sito della Croce Rossa Italiana.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. Per ora non ci sono veri profughi da guerra deflagrata ma solo profughi previdenti .. preventivi, vista la situazione vanno nei paesi confinanti o dove trovano parenti .. non hanno bisogno di granché e lo troveranno certamente a destinazione. Infatti arrivano (fortunatamente) ben pettinati su autobus di linea o giù di li (menomale) .. si capisce poco le ragioni della retorica dei ..
    “prodotti per bambini e beni di primo soccorso da spedire alle centinaia di ucraini che muovono verso il confine polacco”
    … volta a delineare la presenza del mostro che mangia i bambini (prima dei grandi): Putin! .. ci sono stati casi trattati mediaticamente in modo molto diverso dai bbbuoni di tutto il mondo che ora si agitano sul palco. Si sono viste foto “di guerra” rivelatesi delle fake news .. AL CONTRARIO, ecco un caso (purtroppo) vero e più che emblematico, ci riguarda anche direttamente; dove si trovano ora quei bambini? Sono tutti vivi? .. :
    https://www.databaseitalia.it/chi-ha-fatto-questa-foto-un-italiano/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here