Cucinare in estate: i piatti caldi buoni anche da freddi

Milioni di italiani coltivano una passione irrefrenabile per la cucina, ma anche i più affezionati faticano a cucinare in estate, quando i fornelli roventi possono diventare un problema. Nonostante ciò, nessuno rinuncia mai alla buona tavola, e per fortuna esistono diverse soluzioni che possono consentire di gustarsi dei piatti buoni e rinfrescanti. Ecco perché oggi scopriremo insieme quali sono le ricette calde ma buone anche da fredde.

 

Ricette salate da gustare anche fredde

Ci sono tantissime ricette che possono essere conservate in frigorifero e gustate anche da fredde. Certo, questo non elimina il problema dei colpi di caldo quando si sferraglia fra i fornelli, ma almeno consente di godersi la tavola senza entrare in crisi per via dei piatti bollenti in estate.

Una delle ricette in assoluto più tradizionali è quella che vede protagonista i pomodori ripieni al riso, o in alternativa si può scegliere un piatto come la parmigiana di zucchine e patate, da servire tiepida. Nella lista delle opzioni più indicate per una cucina estiva fredda troviamo anche il pollo al curry e lo spezzatino di tonno condito con i pomodorini. Lo stesso discorso vale per altre ricette del calibro delle lasagne con asparagi e pancetta, e della pasta con ricotta, besciamella e radicchio.

Quando ci si mette ai fornelli, sia in estate che in inverno, è sempre bene fare attenzione ai consumi energetici. Per evitare di veder salire il conto in bolletta è preferibile utilizzare soltanto i fornelli piccoli, e coprire pentole e padelle, per impedire la dispersione del calore, che si traduce in un aumento dei consumi. Un’altra strategia per ottimizzare i consumi energetici è quella di valutare alcune formule pensate per la casa, come le tariffe gas di ENGIE, che permettono una notevole riduzione dei costi a monte. Ci sono altri consigli preziosi per una cucina estiva gustosa ma al tempo stesso sana, come nel caso della cottura al vapore. Per gli amanti dei fritti, invece, ci sono le friggitrici ad aria, che abbattono i grassi del -80%.

 

Come gestire la cucina nei mesi estivi

D’estate così come durante le altre stagioni, è importante tenere pulita la cucina, ad esempio lavando sin da subito i piatti sporchi, le posate e i piani cottura. In secondo luogo, è altrettanto importante imparare che gli sprechi non sono una buona soluzione per l’ambiente e per il portafogli. Meglio conservare gli avanzi nel freezer, invece di buttarli nel secchio della spazzatura. Chiaramente bisogna fare attenzione anche alla conservazione del cibo e delle bevande in estate. Qui si suggerisce di evitare di interrompere la catena del freddo per i surgelati, e di abbassare le temperature del ripiano in alto del frigorifero, dato che il calore tende a salire. Infine, quando si porta la spesa a casa, non bisogna attendere e dunque perdere tempo, evitando di lasciare a lungo i cibi a temperatura ambiente.

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here