Al Museo Leone conferenza de La Rete sulla Magna Carta

In contemporanea con la mostra fotografica “Sant’Andrea nelle immagini dal 1900 ai giorni nostri”, in corso di svolgimento al Museo Leone, La Rete propone la conferenza di Paola Lamberti sulla riedizione della Magna Carta incentrata sul ruolo determinante del cardinale Guala Bicchieri nell’intricato e instabile scenario geopolitico di quel tempo, preceduto da almeno dieci anni di scontri tra i Baroni, il Re d’Inghilterra e il Papa.

La studiosa ripercorrerà le tappe del percorso che ha portato alla firma della Magna Carta, alla pace in Inghilterra dilaniata dalla guerra civile; saranno raccontati i luoghi delle battaglie cruciali e le storie di tutti i personaggi che hanno contribuito al fondamentale momento storico a fianco dell’intraprendente ed accorto negoziatore, l’abilissimo cardinale Guala Bicchieri.

L’importanza storica della Magna Carta consiste nel fatto che, per la prima volta nella storia umana, veniva riconosciuta l’inviolabilità dei diritti individuali rispetto a ogni arbitrio di potere, intaccando quindi l’assoluto e teocratico (cioè avuto per volontà di Dio) potere del Re.

L’appuntamento è per domenica 16 febbraio alle 17 nella Sala delle Cinquecentine del Museo Leone (ingresso libero). Per info: grandevercelli@gmail.com

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here