A Torino una mostra celebra il Museo Carlo Conti

Si terrà giovedì 20 settembre nella Biblioteca delle Regione “Umberto Eco” in via Confienza, 14 a Torino con inizio alle 17 la mostra “Orme del passato. Il Museo di Archeologia e Paleontologia Carlo Conti”.

Fino al 9 novembre saranno esposti alcuni calchi di reperti che oggi il museo di Borgosesia conserva, uniti a riproduzioni fotografiche. Sarà un’occasione per ripercorrere la storia delle collezioni raccolte da Carlo Conti, ma anche da altri studiosi quali Federico Strobino e Francesco Fedele.

La mostra, prodotta in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli, vuole evidenziare soprattutto le tappe fondamentali e la storia degli scavi del Monte Fenera e dell’area di Borgosesia, resi possibili dall’attività del G.A.S.B. (Gruppo Archeologico e Speleologico di Borgosesia), fondamentale per l’individuazione delle cavità carsiche più interessanti dal punto di vista archeologico.

«Tutta l’Amministrazione è felice di questa iniziativa che porterà all’attenzione del pubblico del nostro capoluogo le collezioni del Museo Conti – ha spiegato l’assessore Paolo Urban – L’auspicio è quello di una sensibilizzazione nei confronti del patrimonio archeologico del Monte Fenera e di Borgosesia, affinché questo abbia una ricaduta sul territorio dal punto di vista turistico e culturale. Ringrazio la Regione Piemonte per questa opportunità».

La mostra sarà visitabile nei seguenti orari: dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 16, venerdì dalle 9 alle 12.30. Per info: museocarloconti@gmail.com, 0163.020051 o Biblioteca della Regione Piemonte “Umberto Eco”, biblioteca@cr.piemonte.it, 011.5757371

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here