Il Natale della Speranza: abeti, installazioni luminose e musica in filodiffusione

Sabato 28 novembre alle 18 sarà possibile seguire sul canale Facebook del Comune di Vercelli la diretta dell’accensione delle luci in città.

Spiega l’assessore  Mimmo Sabatino: “Abbiamo voluto organizzare un evento social per condividere con la città un momento simbolico. Accendere le luci natalizie è un segnale forte per comunicare che ci siamo e continueremo ad essere sempre più attivi per superare insieme questo periodo buio. Voglio anche sottolineare la testimonianza di condivisione, perché il progetto  si è concretizzato con la partecipazione, determinazione e apporto economico di tanti: i commercianti che hanno illuminato le vie cittadine a loro totale onere e spesa, Iren che ha finanziato l’illuminazione di Piazza Cavour, il gruppo Nuova Sa-car che ha provveduto all’albero di Natale in piazza Zumaglini. Il Comune di Vercelli ha fatto la sua parte finanziando il posizionamento di un albero di Natale davanti all’Ospedale, un altro di fronte al Municipio e addobbi luminosi in Piazza Palazzo Vecchio e Piazza Risorgimento. Inoltre, verrà realizzata la filodiffusione per trasmettere i più celebri brani natalizi lungo le vie del centro”.

L’accensione sarà realizzata in collegamento per evitare assembramenti per le vie cittadine. Tutti potranno seguire l’evento senza contravvenire alle norme sanitarie in vigore.

Aggiunge il sindaco Andrea Corsaro: “Abbiamo scelto di dare un segno di speranza, pur con la moderazione del momento del tutto particolare che stiamo vivendo. L’albero di Natale di fronte all’Ospedale è un simbolo di rispetto e vicinanza ai tanti concittadini che stanno affrontando questo difficile momento. Al tempo stesso, vuole essere un ringraziamento a tutto il personale sanitario che si sta impegnando con ogni mezzo e grande professionalità”.

Gli abeti che saranno collocati in piazza del Municipio e davanti all’ospedale sono veri e hanno una particolarità: saranno dotati di un QR Code, che consentirà di leggere con gli smartphone la loro “vita”: da dove arrivano e dove saranno ripiantarti dopo le celebrazioni a Vercelli delle festività di fine anno.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

2 Commenti

  1. SUGGERIMENTO per il redattore titolista: per favorire il miglioramento della salute pubblica, evitare assolutamente per almeno anni dieci dalla data delle prossime elezioni politiche, in qualsivoglia contesto, di usare la parola “speranza” o “Speranza”.

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here