Lezioni di scherma al Museo Leone

Appuntamento decisamente singolare e curioso quello che vedrà il ritorno delle Officine Museo Leone, la rassegna che mette alla prova grandi e bambini attraverso speciali attività dedicate al mondo delle arti, delle tecniche e delle scienze, per imparare a lavorare con la mente e con le mani guidati da artisti, artigiani tecnici e scienziati che conoscono e tramandano i loro segreti.

Domenica 18 marzo in due turni, uno alle 15 e uno alle 16.30, e in occasione della Festa del Papà il Museo Leone ospiterà “In singolar tenzone”, a cura dell’Accademia di Scherma “I Duellanti” che promuove, attraverso la pratica della Scherma storica, la rievocazione della cultura e della società delle epoche comprese tra il XV e il XIX secolo.

Bambini e ragazzi a partire dai 6 anni e adulti, potranno cimentarsi guidati dai maestri dell’accademia con le tecniche della scherma originale di tradizione italiana, così come praticata dagli uomini d’arme vissuti a partire dal Quattrocento per i quali la conoscenza e la percezione del proprio corpo erano strumenti di equilibrio, forza e ragione.

L’attività trova la sua migliore collocazione a palazzo Langosco, dimora del notaio Leone, anch’egli in gioventù appassionato spadaccino e per questo motivo anche collezionista di armi bianche, spade, pugnali e alabarde, che oggi si trovano esposte nella sala ad esse dedicata e che sarà oggetto di uno speciale approfondimento che brevemente precederà l’attività vera e propria e metterà i partecipanti in contatto con i “ferri del mestiere”.

Il costo di partecipazione è di 12 €. Per la Festa del Papà speciale tariffa padre/figlio 20 €. La prenotazione è obbligatoria ai numeri 0161.253204 e 348.3272584

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here