Contro la Carrarese la Pro recupera Rolando e Zerbin

Contro la Carrarese, domani la Pro Vercelli conclude il girone di andata che è da considerarsi più che positivo, al di là del calo patito nell’ultimo mese e mezzo. Dopo un avvio sorprendente, in cui per qualche tempo si è anche ritrovata prima in classifica, la squadra ha rallentato la sua marcia, facendosi rimontare dalle dirette avversarie.

I bianchi non vincono dal 25 novembre (2-1 in trasferta con la Pergolettese), ragion per cui di fronte ai toscani, guidati in panchina dall’esperto Baldini, vorranno conquistare l’intera posta in palio. Segnali di ripresa si sono visti nel secondo tempo di Piacenza, in special modo nell’ultima mezz’ora. Adesso serve continuità, quella che si raggiunge con la consapevolezza di essere un gruppo solido e, ovviamente, con i risultati.

«La Carrarese è ostica – così Francesco Modesto alla vigilia – Conosco bene Baldini, perché l’ho avuto anche come allenatore: hanno grande mentalità, sono propositivi e giocano molto bene a calcio. Noi dovremo essere bravi a vincere più duelli possibili. Dobbiamo stare attenti, perché sono una squadra molto fastidiosa, e affamati, senza commettere disattenzioni».

In settimana a tenere banco non è stata solo la preparazione alla sfida, ma anche il calciomercato. Se ne sono andati Graziano alla Fermana, Borello che è tornato al Crotone subito girato per la seconda volta al Cesena e soprattutto De Marino che ha firmato con la Juventus. Sono arrivati i difensori Adriano Esposito dalla Fermana e Giulio Parodi dalla Juventus U23. Altra notizia che ha riempito di soddisfazione la società di via Massaua è la convocazione di Carosso nella Nazionale Under 19.

In attesa che si perfezionino altre operazioni (a centrocampo occorre necessariamente un innesto), il mister deve pensare solo alla Carrarese. La sua Pro giocherà con il consueto 3-4-3 che dovrebbe essere disegnato in questo modo: Saro fra i pali; Hristov, Masi e Auriletto nella difesa a tre; a centrocampo sugli esterni Iezzi e uno tra Mezzoni e Blaze, Emmanuello e Nielsen nella parte nevralgica della manovra; in avanti probabile il ritorno del tridente Rolando, Comi e Zerbin. Tra i toscani osservati speciali Infantino e Caccavallo. Forse in campo anche il neoacquisto Marilungo.

Il fischio di inizio di Pro Vercelli – Carrarese (entrambe, ricordiamolo, a 29 punti) è fissato per le 15 di domenica 17 gennaio allo stadio “Silvio Piola”. Arbitrerà il signor Matteo Marcenaro della sezione di Genova, che nel 2018/2019 aveva diretto il derby pareggiato 1-1 col Novara. La partita sarà visibile in chiaro su RaiSport (canale 57 del digitale terrestre) oppure a pagamento sulla piattaforma Eleven Sports.

m.m.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. Speriamo che dopo la pioggia arrivi il sereno .. ancora non è detta l’ultima parola anche per la posizione che pare solo un sogno .. oggi il Renate (unica ad essere, purtroppo, molto lontana in classifica) ha lasciato in MODO COSì EDUCATO 2 punti all’ultima in classifica (Lucchese). Si, è vero che in questo girone giocano tutti bene .. anche le ultime .. è vero che questo che segue c’entra poco .. ma un po’ di allegria ..
    https://www.youtube.com/watch?v=JBbB-A_gAWQ

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here