Da ieri finalmente gazebi contro il sole e la pioggia davanti al Cup del “Sant’Andrea”

Vercelli – Da ieri, finalmente, l’Asl ha sistemato almeno un paio di grandi gazebi fissi all’ingresso del Cup per donare un po’ d’ombra (e anche un riparo dalla pioggia) alla gente in coda per prenotare visite ed esami all’ospedale.

In un secondo tempo saranno sistemate anche le sedie: detta così sembra un’operazione elementare, ma in tempo di misure di prevenzione dal Covid, collocare anche semplici sedie richiede uno studio appropriato: sembra esagerato, ma è così. Ricordiamo che la proposta di sistemare attrezzature per proteggere gli utenti dal sole e dalla pioggia davanti al Cup era stata ufficialmente avanzata in Regione dal consigliere regionale di Forza Italia Carlo Riva Vercellotti. Tema sollevato anche dal presidente della Commisisone Sanità Alessandro Stecco. Da non sottovalutare anche l’importante confronto, in remoto, tra la dottoressa Serpieri e Carlo Olmo pure sul problema delle code al Cup.

Intanto, l’Asl sta pure studiando una soluzione di cui avevamo già scritto, e che sembrava imminente, ma evidentemente pure essa richiedeva approfondimenti: riattivare la vecchia rampa del Polimbulatorio per diversificare ancora di più gli ingressi agli ambulatori del “Sant’Andrea” suddividendo le code. Una soluzione che dovrebbe essere adottata quanto prima: intanto sembra ma tocchiamo ferro scrivendolo, che l’Asl vercellese sia una delle più efficaci nel recuperare le varie agende pre-Covid per le visite mediche ed ambulatoriali, confluite nella super agenda regionale e da lì causa di tutti i problemi di queste settimane.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. La sensazione visiva ha un immediato effetto rinfrescante, bei materiali .. ombra durante tutto l’orario di sportello grazie al clan … alla nuova Task force di Astronomi … si indica il percorso che i detenuti dovranno seguire .. scherzavo .. i pazienti .. .. pare piuttosto uno stabilimento balneare .. ma bello ! … mi piacerebbe poter udire in sottofondo la canzone di Edoardo Vianello dell’ultimo LP: “Pinne fucile e mascherina” ?

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here