Per “Extra 3” due sedi e due inaugurazioni nel solco del Salone del Mobile di Milano

Gli organizzatori della Terza edizione di “Extra”

 

Vercelli – Nata nel 2017 su iniziativa di Federmobili Vercelli. Ascom e Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, “Extra”, manifestazione di arte e design, sta diventando una realtà sempre più importante anche a livello nazionale e internazionale e adesso dichiara, in modo esplicito, di ispirarsi al “Salone del mobile” di Milano, proponendo, sumquel modello, anche alcune iniziative appunto “fuori salone”, come un aperitivo “lungo” (riservato in modo particolare ai giovani) e una cena, il 26 maggio e il 1° giugno, al Museo Leone, a cura di “Terzo Tempo” di “Pizza e Pasta”.

La terza edizione, in programma dal 24 al 2 giugno, in buona parte concomitante con la “Fattoria in città”, si svolgerà in due sedi: quella tradizionale degli ex 18 nella’area Pisu (ora in parte diventati “DiQui”, che a sua volta organizzerà eventi legati all’iniziativa) e al Museo Leone. Prevista la partecipazione di artisti di gran nome come Giorgio Biscaro, Gianni Cella, CollettivoMuto, Benedetta Mori Ubaldini – tutti già protagonisti delle altre tradizioni – e di due new entry di assoluta eccellenza: Chiara Rapaccini, della Rap, la compagna per trent’anni di Mario Monicelli, e Fulvia Mendini, figlia di uno dei più grandi designer italiani; con loro, a formare un gruppo artistico di assoluto livello, anche Foto Marvellini, Stefania Ricci, Matteo Tenardi e il musicista vercellese Sergio Sorrentino.

I coordinatori artistici dell’evento, Antonino De Luca e Marianna Foglia, hanno predisposto tutti nei dettagli per un evento che si annuncia tra i più importanti dell’intera stagione artistica vercellese.

Evento che è stato presentato  ieri nella sede dell’Ascom dove, tra gli altri, hanno parlato il presidente dell’Associazione di via Duchessa Jolanda Tony Bisceglia, il direttore Andrea Barasolo, e il presidente di “Federmobili” Vercelli Germano Prella, alla presenza del nutrito gruppo di sponsor.

I due coordinatori artistici hanno sottolineato, tra l’altro, il successo dell’iniziativa collaterale, con cui Extra” ha riacceso le vetrine abbandonate di alcuni negozi di via Galileo Ferraris e ricordato che, lo scorso anno, l’evento raccolse ben 3000 visitatori. Per l’occasione, come ha ricordato De Luca, verrà stampato un catalogo che raggrupperà tutto ciò che è stato esposto nelle tre edizioni, compresa l’attuale.

La terza edizione di “Extra”, intitolata “Geometrie in bilico tra arte e design #3”, avrà due inaugurazioni: venerdì 24 maggio alle 18,30 presso “DiQui” e sabato 25 maggio, sempre alle 18,30, al Museo Leone.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here