Disservizi poste a Motta de’ Conti: uffici chiusi a singhiozzo senza avvisare l’utenza

Appello dell’amministrazione comunale di Motta de’ Conti a Poste Italiane, che da qualche tempo a questa parte sta lavorando “a singhiozzo” in paese, causando disagi non indifferenti agli utenti del centro della Bassa Vercellese.

Il Sindaco Emanuela Quirci

“La cittadinanza mottese sta subendo una serie di disservizi molto pesante – ha spiegato in un breve comunicato stampa il Sindaco Emanuela Quirci – soprattutto a causa degli uffici, che rimangono spesso chiusi senza avvisare l’utenza. Questo accade spesso di lunedì. Chiediamo che venga avvisata in primis l’utenza e poi di garantire al paese le aperture e, in caso di problematiche, piuttosto di avvisare il comune in modo che la cittadinanza possa essere avvisata”.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. Molto apprezzabile l’energia reprimenda del Comune di Motta a Poste Italiane. Se non sarà sufficiente mi immagino una denuncia per interruzione di servizio. Contro le chiusure a singhiozzo il Giudice concederà certamente la vittoria ai cittadini, almeno qualche zolletta di zucchero.

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here