A Balmuccia i Sesia Rafting Games

Tra i tanti sport che si possono praticare in Valsesia quelli fluviali hanno certamente una corsia preferenziale. Come il rafting, accessibile a tutti. Proprio per questo motivo il 18 maggio a Balmuccia si terrà l’undicesima edizione dei Sesia Rafting Games intitolati alla memoria di Paolo Ferraris, per cui sono attesi oltre 250 ragazzi delle scuole medie superiori.

Il ritrovo è fissato per venerdì 18 maggio al Centro Canoa e Rafting Monrosa di Balmuccia. All’iniziativa, nata con l’intento di avvicinare i ragazzi a una realtà sportiva nuova per il mondo scolastico come il rafting, partecipano da oltre dieci anni gli studenti delle scuole medie superiori di tutta Italia.

Negli ultimi anni gli istituti superiori e i docenti hanno compreso e apprezzato la potenzialità di quest’attività fluviale, che oltre a consentire agli studenti di vivere una giornata nella natura della Valsesia, rappresenta un’occasione di confronto, crescita e divertimento per i partecipanti. I ragazzi, divisi in equipaggi e accompagnati da una guida che garantisce la massima sicurezza, si cimenteranno in una discesa in gommone e in una gara sprint sul fiume Sesia.

I Sesia Rafting Games – Memorial Paolo Ferraris, sono stati riconosciuti dalla F.I.Raft e dall’Ufficio Scolastico Regionale del MIUR quali Campionati Regionali Studenteschi di Rafting: gli equipaggi vincitori potranno così vantare il titolo di campione di rafting per la Regione Lombardia.

«Ringrazio Piero Arcostanzo e il Centro Canoa e Rafting Monrosa, che undici anni fa hanno ideato questa iniziativa destinata al mondo studentesco. La federazione augura a tutti i partecipanti di godere appieno di questo splendido fiume e di vivere una memorabile avventura all’insegna dei valori del nostro sport: rispetto della natura e grande lealtà sportiva», ha commentato Danilo Barmaz, presidente della Federazione Italiana Rafting (F.I.Raft) e della World Rafting Federation (W.R.F.).

Per maggiori informazioni: piero@monrosarafting.it o 347.3200303

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here