Voltiamo Pagina: “Telecamere è più controlli contro i vandali la Concordia”

Con il proliferare a Vercelli, sempre più frequente ormai, di episodi reiterati di prepotenza e atteggiamenti quanto meno oltraggiosi e sconvenienti nei confronti del bene pubblico nonché delle altre persone, crescono anche i segnali di intolleranza e le segnalazioni alle autorità costituite da parte della cittadinanza, ormai stufa di prepotenza, arroganza e inciviltà. Ultimi, in ordine strettamente cronologico, gli abitanti del rione Concordia le lamentele hanno indotto il gruppo “Voltiamo Pagina” a presentare in Comune una mozione a riguardo.

Nell’esposto vengono sollevate numerose criticità, sia dal punto di vista della sicurezza urbana che da quello del decoro urbano, tali da richiedere un impiego massiccio del sistema di videosorveglianza e della stipula di accordi con le Forze di Polizia Statuali come chiave per il miglioramento della sicurezza urbana. Sono diventati ormai insostenibili gli schiamazzi, il disturbo continuo ai residenti e i tanti, troppi atti vandalici e di indubbia maleducazione, con cui viene arrecato danno sia al bene pubblico che alle aree private. Atteggiamenti decisamente al di sopra dei tradizionali canoni del vivere civile, addirittura culminati in minacce a chi abbia osato opporsi o solo fare una semplice osservazione.

E’ stata così richiesta l’istallazione di telecamere fisse e foto trappole, al fine di individuare eventuali autori di atti vandalici contro il decoro urbano, soprattutto nelle zone più soggette all’abbandono inopinato di rifiuti, in particolare presso le isole ecologiche del rione. Un altro intervento richiesto è quello di predisporre, in collaborazione con il Comando di Polizia Locale, compatibilmente con le disponibilità di organico, un incremento dei passaggi di pattugliamento delle volanti in servizio, considerata anche la presenza della sede del Comando nel Rione stesso.

Gli ultimi punti rilevanti della mozione, fanno riferimento al miglioramento della comunicazione tra Ente e Cittadini, tramite lo sviluppo di canali diretti come Social network o app dedicate, che semplifichino e velocizzino la segnalazione di eventuali criticità alle forze dell’ordine preposte, nonché il valutare la possibilità di estendere, in caso di risultati positivi, tale modello di prevenzione all’inciviltà e al degrado sull’intero territorio cittadino.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. Le fioriere coricate, etichettate come esplosione di odio montante e pericoloso come il covid! .. ? Alla sopraggiunta Atomica d’amore per il decoro cittadino! ? Buoni e Cattivi ben individuati e.. divisi… OPPURE tutto è solo una scusa dei fautori del Grande Fratello… in arrivo?.. idea partita dai quartieri di Vercelli, Roma o dall’estero?

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here