Tre arresti a Cigliano e avviso di garanzia per il sindaco Marchetti

 

Cigliano – Terremoto, anche politico, a Cigliano: nella notte sono finiti in carcere, con un ordine di custodia cautelare emesso dal Gip di Vercelli, tre componenti della famiglia Pasquino già nota alle cronache del paese e della provincia, ed è stato raggiunto da un avviso di garanzia il sindaco, Diego Marchetti, di Fratelli d’Italia, con le accuse di “abuso d’ufficio” e di “turbata libertà degli incanti”.

La vicenda è stata riassunta poco fa in un comunicato Stampa dei Carabinieri e della Procura della Repubblica. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, alla fine di maggio, un ciglianese si era rivolto ai carabinieri sostenendo di essere stato rapinato appunto da tre componenti della famiglia Pasquino: secondo il racconto della vittima, i suoi tre aggressori gli avevano scagliato sassi contro l’auto, mentre era al volante, lo avevano ferito e lo avevano rapinato del portafogli.

Erano subito partite le indagini dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Vercelli con i colleghi della stazione di Cigliano, il tutto sotto la direzione del sostituto procuratore della Repubblica Davide Pretti. Le indagini avevano accertato che l’aggressione era stata una sorta di ritorsione contro il denunciante perché era stato lui a far scattare una condanna per abuso edilizio nei confronti appunto dei Pasquino, avendo denunciato, anni fa, il fatto poi giudicato dal tribunale.

E qui subentrerebbe il ruolo del sindaco, accusato dai carabinieri e dalla procura di aver tentato “a più riprese di rallentare l’esproprio dell’iter del terreno” in questione.

Questa notte sono scattare le misure cautelari in carcere, per la rapina e le minacce, dei tre componenti la famiglia Pasquino – tutti associati ala casa circondariale di Billiemme, a Vercelli – e questa mattina il sindaco ha ricevuto l’avviso di garanzia, contestuale alla perquisizione degli uffici comunali. Gli arresti sono stati eseguiti dai carabinieri di Vercelli, Cigliano e Livorno Ferraris.

Per Cigliano, un vero terremoto. In attesa che il sindaco di Cigliano fornisca la sua versione dei fatti, ovviamente riporteremo anche le eventuali dichiarazioni dei legali dei Pasquino.

Intanto, il segretario politico provinciale di Fratelli d’Italia Emanuele Pozzolo, avvisato del provvedimento nei confronti del sindaco, dichiara: “Sono sbigottito e, come sempre, verso chiunque, assolutamente garantista nei confronti di un sindaco che sta operando con grande passione e impegno. Non conoscendo la vicenda mi informerò subito e potrò formulare un giudizio solo dopo averlo fatto“.

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. […] Nuovi guai per il Sindaco di Cigliano, Diego Marchetti. È di oggi la notizia che i carabinieri del Nucleo Investigativo di Vercelli, a seguito di un’attività di indagine che si è sviluppata per alcuni mesi, lo hanno denunciato per esercizio abusivo della professione di odontotecnico. A settembre lo stesso Marchetti aveva avuto guai per una questione legata a un abuso edilizio e all’esproprio di iun terreno (leggi qui). […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here