Servizio Civile: 39 nuovi posti a Vercelli, opportunità di crescita per i giovani

Danilo Fiacconi con l'assessore Emanuele Pozzolo

Un’importante opportunità di crescita personale e al contempo un servizio attivo prestato alla comunità. E’ questo in estrema sintesi, l’obiettivo del bando presentato questa mattina dal Comune di Vercelli, per mezzo del quale si prospetta a 39 giovani del territorio, la possibilità di fare del volontariato retribuito e nel contempo di avere la possibilità di intrecciare relazioni con enti e realtà lavorative della zona. I 39 posti, andranno ad occupare posizioni lavorativi in otto progetti distinti, portati avanti dal Comune di Vercelli, che anche quest’anno si avvale della collaborazione di numerose realtà locali, quali Provincia di Vercelli, Coverfop, Università del Piemonte Orientale, Comune di Santhià, Diapsi Vercelli, Arcidiocesi, museo Borgogna, Coverfop, museo Leone, museo del Tesoro del Duomo.

“Lasciati trasportare”, dal motto con cui è stata battezzata l’iniziativa, avrà una durata di 12 mesi, con 25 (contro le 20 degli anni scorsi) ore settimanali di lavoro, retribuiti con un compenso netto di 439,40 euro mensili. Per presentare la propria candidatura, il limite massimo è fissato entro le ore 14 di giovedì 10 ottobre; successivamente, i candidati saranno chiamati per i colloqui.

“Si tratta di una grande opportunità per i giovani – ha spiegato l’assessore alle politiche giovanile Emanuele Pozzolo – che consente un’esperienza formativa di alto livello pratico e la possibilità di intessere relazioni e contatti con enti e realtà, tramite cui costruire una base ambiziosa per un inserimento futuro nel mondo del lavoro. L’obiettivo che ci siamo prefissi è quello di far comprendere ai giovani che il servizio civile non deve essere visto come qualcosa da farsi in mancanza di altre prospettive valide, ma bensì una possibilità concreta di inserimento nel mondo del lavoro, la possibilità di crearsi un’opportunità di entrare nella rete di relazioni pubbliche. Se riusciamo a far passare questo concetto e suscitare interesse, avremo fatto centro; per questo, mi aspetto un numero superiore di candidature rispetto agli anni scorsi”.

Per aiutare i giovani interessati a presentare in maniera ottimale le proprie domande, il Comune non ha lasciato nulla al caso, organizzando per giovedì 26 un Infoday, che sarà ospitato a partire dalle ore 14 nell’aula magna del Rettorato Università del Piemonte Orientale in via Duomo 6. “Sarà un’occasione – ha precisato Danilo Fiacconi referente comunale – per dare raccomandazioni pratiche a chiunque voglia portare avanti la propria candidatura, per compilare in modo corretto il format di adesione al bando e anche per rispondere ad eventuali domande specifiche. Per questo motivo, io suggerirei agli interessati di non avere fretta di inviare la domanda, ma di presenziare all’Open Day, in modo da poter avere un quadro meglio delineato della situazione. Saranno presenti anche operatori e ragazzi che stanno attualmente svolgendo il servizio civile: una possibilità importante di informazione e confronto da sfruttare. Il giorno successivo, sempre accompagnati dai ragazzi attualmente impegnati nel progetto, si potranno visitare le sedi del Servizio Civile”.

Anche Coverfop, uno dei partner storici del Comune in questa iniziativa, ha messo l’accento sul peso specifico dell’occasione formativa offerta dal progetto. “Questo – è l’osservazione del direttore Claudio Osenga – è un progetto che muove la conoscenza fra gli enti; con il servizio civile, è nata una rete coesa che collabora a progetti e iniziative comuni, una collaborazioni che altrimenti forse non sarebbe mai nata. Si è venuta a creare una rete di collegamenti e collaborazioni sempre più complessa e che ricopre un ruolo sempre più importante nell’ambito sia lavorativo che sociale. Un modello che funziona e che altri enti, di dimensioni molto più grandi del nostro e la Comunità Europea stessa, stanno prendendo ad esempio”.

Tutte le informazioni, su tutti i progetti del territorio, sono reperibili sul sito www.vercelligiovani.it, sui social collegati, presso la sede di Informagiovani, in piazza del Municipio 3 (te. 0161-596800) e tramite l’indirizzo e-mail servizio civile@comune.vercelli.it

 

f.m.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here