Inaugurata poco fa in Kenya una biblioteca per 500 bambini donata da Carlo Olmo – video

Don Luigi Ginami indicala targa della Biblioteca di Gaerssa

 

Vercelli – Poco fa a Garissa, in Kenya, è stata inaugurata la biblioteca per i 500 bambini della scuola elementare finanziata da Carlo Olmo, il maestro dell’Accademia Shen Qi Woon di Vercelli, che si sta segnalando in tutto il mondo per le sue generose donazioni benefiche.

 

Ad inaugurare la Biblioteca, il sacerdote don Luigi Ginami, fondatore dell’Associazione Santina.

Orgoglioso e felice, il maestro Olmo spiega come è nata questa ennesima iniziativa filantropica. Dice: “Due anni fa, durante il seminario di Kung Fu che la nostra Accademia organizza a Sarnonico, sopra Trento, stavo conversando con Pino Occhipinti, padre di uno dei nostri giovani più bravi. Occhipinti è un editor che lavora per l’editrice San Paolo, ed è ben introdotto negli ambienti del Vaticano. Gli ho espresso la mia intenzione di finanziare, in tutte le parti del mondo, progetti che potessero in qualche modo aiutare le popolazioni più deboli e bisognose. Cosicché, in Vaticano, egli mi ha fatto incontrare don Luigi Ginami, esponente della Segreteria Vaticana, che mi ha parlato della sua Fondazione Santina”.

 

Il maestro Carlo Olmo, vero filantropo

”Santina – continua Olmo – era la madre don Luigi, e la Fondazione è stata fondata con le stesse finalità che mi ero proposto io. Don Luigi mi ha fatto un elenco di necessità, ed io ho investito 50 mila euro con i quali è stata aperta una scuola per bambini in Perù, sempre con i quali verrà elettrificato un villaggio in Vietnam, e grazie ai quali proprio stamane, tra l’altro bella la coincidenza con la celebrazione della prima Apparizione a Lourdes, è stata inaugurata la biblioteca a Garissa, alla presenza di don Luigi e del responsabile in Kenya della Fondazione Santina, Jimmy Katana. Sono talmente felice e commosso, che ho quindi deciso di versare, sempre per questa causa, altri 50 mila euro grazie ai quali verrà inaugurato presto anche un ambulatorio ad Erbil, in Iraq, una delle terre più martoriate nel mondo e con i quali saranno possibili anche altri progetti”.

 

E’ appena il caso di ricordare che, al di là di questi progetti mirati, Olmo ha destinato anche una cifra considerevolissima (250 mila euro) per il blocco operatorio di Wecare ad Aber, in Uganda, e sta concordando con la Santa Sede la copertura di tutte le spese per il Pranzo dei Poveri che, a novembre, verrà organizzato da Papa Francesco nella Sala Nervi del Vaticano.

 

Ecco il video dell’inaugurazione

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here