Casi Zaki e Regeni: Agenzia viaggi di Vercelli non venderà più vacanze in Egitto

Carlo Barbano

 

C’è chi restituisce la Legion d’Onore perché Macron l’ha concessa anche al presidente dell’Egitto Abdel Fattah al-Sisi (il giornalista e scrittore Corrado Augias è stato il primo a farlo), e c’è chi compie atti concreti e significativi per protestare contro l’Egitto che sta vergognosamente nascondendo la verità su Giulio Regeni e che continua a tenere in carcere Patrick Zaki.

Ad esempio il proprietario dell’agenzia di  viaggi Aiace di corso Prestinari Carlo Barbano, che ha affisso questo avviso (pubblicizzandolo anche su Facebook): “Quando riprenderanno i viaggi, la Aiace Viaggi di Vercelli non venderà più vacanze in Egitto sino a quando il governo egiziano non libererà Patrick Zaki e non aiuterà a fare piena chiarezza sull’omicidio di Giulio Reggeni compiuto dai Servizi segreti di quel Paese. Non si effettuerà neppure biglietteria aerea con destinazione Egitto”.

Un gesto forte e simbolico nello stesso tempo.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

2 Commenti

  1. Fa piacere scoprire consolidate competenze di politica internazionale in chi superficialmente si credeva potersi occupare di turismo e basta. Forse è una passione maturata solo di recente, grazie al tempo libero che ha portato il settore in crisi terminale? Stare contro il Governo dell’Egitto non è scelta da poco, presto una guerra planetaria potrebbe scoppiare proprio a partire da poco più n la della Sicilia .. approposito: sino a poche ore fa io avrei pensato di manifestare ostilità anche verso chi da mesi tratteneva i nostri pescatori .. ma li hanno riconsegnati proprio oggi: che ci sia di mezzo la nostra agenzia cittadina? .. o, almeno, sapevano tutto direttamente dai Servizi Segreti?? .. Di Majo, Conte e Zingaretti!!???
    http://www.pellegrinieditore.com/banner-cinema.html?page=shop.product_details&category_id=15&flypage=bookshop-flypage.tpl&product_id=1067

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here