Via Failla incendio sotto controllo, distrutto il tetto di un condominio: più di 20 famiglie evacuate – foto e video

L’incendio che si è sviluppato questo pomeriggio introno alle 17 in via Failla 11 a Vercelli è stato quasi definitivamente domato intorno alle 19.30 dai Vigili del Fuoco intervenuti. Sale ancora del fumo ma le fiamme paiono spente e i focolai sotto controllo. Si è trattato di un intervento assai difficile che ha visto impegnati i Vigili del Fuoco di Vercelli e Santhià, ma anche squadre giunte in città da Alessandria, Casale Monferrato e Novara. Sul posto anche tutte le forze dell’ordine, polizia, carabinieri, polizia municipale e guardia di finanza, oltre alla protezione civile, e ovviamente i mezzi di soccorso del 118. Sulle cause per ora nessuna ufficialità, saranno i tecnici con i sopralluoghi a stabilire cosa sia realmente accaduto. Tra le ipotesi più probabili però quella di un cortocircuito da cui sono scaturite le fiamme che hanno distrutto mansarda e tetto.

Sono ventuno le famiglie che dovranno trovare una sistemazione per la notte. Nove infatti risiedevano nel condominio che ha visto tetto e mansarda andare in fiamme, mentre per sicurezza i tecnici e vigili del fuoco hanno deciso di far lasciare i loro alloggi anche a tutti gli abitanti dell’edificio a fianco: quello al numero 13 della stessa via. Si tratta di altre 12 famiglie. Per tutti la sistemazione temporanea è il centro di via Sereno, in attesa della sistemazione per la notte che il Comune sta cercando di trovare negli alberghi cittadini. La sistemazione negli alberghi verrà messa a disposizione di quelle famiglie che non avessero trovato ospitalità per la notte da parenti o amici.
Intanto si viene a sapere che già domani mattina interverrà una ditta specializzata, l’Alba Tetti, per creare una copertura provvisoria per l’edificio nell’area distrutta dalle fiamme.

 

 

Ecco le immagini del rogo e alcuni video

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

2 Commenti

  1. Ora che le fiamme sono state ridotte al minimo, gli evacuati tradotti al “centro profughi” della vicina via Luigi Sereno in attesa che si liberi qualche posto negli Hotel 2 stelle (tutti sold-out grazie al crescente flusso turistico di provenienza anche asiatica) mi voglio complimentare per la eccezionale “tempestività” dei servizi di TgVercelli, con in più tante belle e professionali foto, oltre a dei video. Bravi! per esser + veloci avreste dovuto esser voi stessi ad appiccare il fuoco!!

  2. Vercelli, Santhià, Alessandria, Casale, Novara.
    Mi sento il dovere di dar voce a tutti coloro che come me hanno un base-tecnica per valutare gli incendi prossima allo zero… eppure si pongono domande.
    Immagino che se oggi necessitano i VdF di 5 città per domare un incendio.. nel caso domani scoppiassero 5 incendi contemporanei in tali città qualche condominio potrebbe andar arrosto. Negli anni ’60 le cose non stavano così? Possibile che i terroristi non ci abbiano pensato? !!
    Non siamo scarsamente dotati di mezzi?

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here