Stecco sull’aggressione in piazza Cavour: “Si aggiunga un turno serale alla polizia locale per maggiori controlli”

Alessandro Stecco

Il presidente della commissione regionale sanità, Alessandro Stecco, è intervenuto ieri sull’aggressione subita da un agente di polizia donna in piazza Cavour a Vercelli. Stecco ha voluto esprimere la sua “Totale solidarietà alle Forze dell’Ordine che, non senza difficoltà, continuano a svolgere un lavoro di tutela e sicurezza e massima condanna verso chi non ne rispetta il ruolo e l’autorità che rappresentano. L’aggressione avvenuta a Vercelli ai danni di una poliziotta è molto grave, ma anche il segnale che qualcosa debba essere migliorato soprattutto in periodo pandemico”.

Il professor Stecco ha poi aggiunto: “Sono convinto, e lo dico da anni al di là del fatto singolo di cronaca, che il capoluogo dovrebbe avere nel fine settimana una maggiore integrazione dell’attività delle FF.OO con la Polizia Municipale. Penso, per esempio, a un terzo turno serale di quest’ultima da organizzarsi al sabato e alla domenica.
Non si può dare per scontato che vada sempre tutto bene e nemmeno lasciare alle FF.OO i controlli o gli interventi legati alla movida. Non dimentichiamo che, in questi tempi, una maggiore quantità di pattuglie in circolo rientra nell’interesse anche dei cittadini che devono sentirsi tutelati”.
“L’amministrazione comunale – conclude il consigliere leghista – sta lavorando sulla questione e cercando di impiegare maggiori risorse a bilancio al fine di attivare nuove assunzioni. Il fine rimane la realizzazione di questo turno aggiuntivo, chiaramente sempre più indispensabile”.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. Di fronte ad una aggressione alle FF.OO non si può che rimanere basiti. Ne accadono da anni e finalmente, grazie a una troppo focosa ITALIANA anche la politica se ne accorge, proponendo un aumento del personale .. nessuno dubitava dell’acume di Stecco. Con qualche giorno di anticipo era arrivato un sindacato d Polizia .. con poche ore ma in realtà .. abissale ritardo, un secondo sindacato … la perfezione non è di tutti e alfine siamo contenti noi italiani per bene.
    Un dubbio assale chi come me cerca odiosamente la solita pagliuzza:
    premessa: stando ai fatti, alla cronaca (fornita SOLTANTO dalla Polizia ed in modo piuttosto “riassuntivo”) mi parrebbe che almeno 6 agenti (in diversa divisa) avevano di fronte un folto gruppo di esagitati vocianti ma tutto sommato forse “seduti e composti” (???) visto che la cronaca non dice niente in proposito dei singoli .. gli agenti (pochi) .. agiscono .. solo una donna che “arringava” i presenti (si presume da qualche secondo almeno) passa a vie di fatto e riesca a colpire ripetutamente in tutto il corpo una tutrice dell’Ordine che chiedeva le g generalità e doveva trovarsi in quel momento più “a portata”, causandole anche una sia pur limitata tumefazione (riportata dalla stampa, in foto). Gli altri 5 erano stati sorpresi?? .. E SCOPPIA “IL CASO” (nazionale)
    domanda: Come è possibile?

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here