Simonelli su Cannoletta: “Diverso dai campioni di quiz del passato”

 

Oggi il campionissimo del gioco a quiz televisivo “L’Eredità” Massimo Cannoletta è stato ospite, in collegamento da casa, della trasmissione di Rai3 “Tv Talk” condotta da Massimo Bernardini.

Cosicché l’opinionista  fisso del programma, il critico cinematografico e già docente universitario in Teoria e Tecniche delle Comunicazioni Giorgio Simonelli ha parlato di questo nuovo, e amatissimo, personaggio televisivo. Simonelli ha sottolineato come Cannoletta sia un campione assai diverso rispetto a quelli del passato (è stato citato Marianini di Lascia o Raddoppia?”, ma si potrebbe pensare anche ai personaggi del “Rischiatutto”) che erano ferrati su una materia particolare e che poi si abbeveravano di informazioni diverse, attingendo in modo particolare dai libri.

Oggi i quiz sono cambiati. Puntano sì su materie “canoniche”, come la storia, la geografia, ma soprattutto sull’attualità e per questa ragione, come ha osservato il critico cinematografico e televisivo vercellese, la “preparazione” di Cannoletta deriva probabilmente (e il campione ha confermato) dalla sua inesausta curiosità di leggere tutte le notizie possibili sui giornali, sui blog, sui social.

Simonelli è poi entrato nel merito della ormai celeberrima scelta di Cannoletta di dare apposta una risposta sbagliata per favorire un altro concorrente che, a suo avviso, in quella circostanza aveva meritato più di lui di arrivare alla “Ghigliottina” finale. Ha detto Simonelli: “La cosa più rilevante su quella scelta è che nessuno abbia minimamente dubitato che non sapesse la risposta giusta”.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. ” Simonelli è poi entrato nel merito della ormai celeberrima scelta di Cannoletta di dare apposta una risposta sbagliata per favorire un altro concorrente che, a suo avviso, in quella circostanza aveva meritato più di lui di arrivare alla “Ghigliottina” finale. Ha detto Simonelli: “La cosa più rilevante su quella scelta è che nessuno abbia minimamente dubitato che non sapesse la risposta giusta”. ”
    QUESTO EPISODIO DI “CONCESSIONE DELL’ONORE DELLE ARMI” .. LO ACCOMUNA A MOLTI BUONI E ALTRUISTI CHE VANNO PER LA MAGGIORE OGGIDì .. COLORO CHE LAVORANO PER IL BENE DEGLI ALTRI E PER “LA VERITA'” (CHE TUTTI SAPPIANO DEL VALORE DEL NOSTRO AVVERSARIO SCONFITTO!!!) ,,, SORGE, AHIMè, TUTTA VIA UN DUBBIO: IL NOSTRO EROE (RICORDO CHE è INOPPUGNABILMENTE NATO A LECCE, LO DICE L’UFFICIO ANAGRAFE) SI DICE DISPOSTO A FARE IL DIVULGATORE (LA MODESTIA PERMANE, NIENTE DI MAGGIORMENTE IMPEGNATIVO, SOLO IL DIVULGATORE) .. MA AHIMè, IN TV: LA MASSIMA DIVULGATRICE DI BUGIE, SOPRATTUTTO QUANDO DIVULGA (NON CITO ALTRI DIVULGATORI, SOLO PER CAMPANILISMO) .. CHE SI TRATTI IN FONDO DEL RIPETERSI DI UN EPISODIO NOTISSIMO ANCHE AGLI ASTEMI, DI UN FAMOSO CONCEDENTE GLI ONORI (QUEST’ALTRO FU MENO PERFETTO DEL “NOSTRO” E .. SI TENNE, IN SOSTANZA, TUTTI I SOLDI):
    http://invinovenditas.blogspot.com/2011/12/il-caso-martinotti.html

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here