Sabato 19 in cinque luoghi d’arte (torre dell’Angelo compresa) 150 concerti per singolo spettatore della Ducale – video

Sabato 19 settembre, Vercelli ospiterà un’iniziativa culturale unica in Italia: una serie di concerti “face to face”15 alle 21 che, su iniziativa della Camerata Ducale e del Comune, si svolgeranno in cinque luoghi di grande prestigio artistico: nella splendida Sala del Moncalvo di Palazzo Tizzoni (la Cappella Sistina del Piemonte), nella Sala Capitolare di Sant’Andrea, nella Sala d’Ercole del Muse Leone, all’Arca e persino sulla Torre dell’Angelo (normalmente chiusa, come chiusa purtroppo è la Sala del Parnaso di Palazzo Tizzoni).

Per la verità i concerti privati, per un solo spettatore, erano già stati sperimentati con successo nelle precedenti edizioni del “Viotti Day&Nigth”. Quest’anno, con l’emergenza Covid ancora incombente, tutta la manifestazione si articolerà sui concerti individuali per singolo spettatore, o al massimo per coppie di coniugi. Per quanto riguarda i concerti sulla Torre dell’Angelo, a causa dello spazio angusto, i concerti saranno esclusivamente riservati ad una sola persona.

Giulia Maria Rimonda

E vediamo chi saranno i protagonisti dei circa 150 eventi (calcolati in base alla durata media di dieci minuti per concerto). Sulla Torre dell’Angelo suoneranno Guido Rimonda (violino) e la moglie Cristina Canziani (tastiere: non era ovviamente possibile portare un pianoforte lassù); alla Sala Tizzoni si esibirà il Quartetto d’archi della Ducale; al Museo Leone il duo Paolo Chiesa (violino) e Sara Palmisano (chitarra); alla Sala Capitolare Giulia Rimonda (violino) e Marco Mauro Moruzzi (violoncello) e infine in Arca il trio di fiati composto da Alessandro Longhi (flauto), Nelson Nunez (oboe) e Lorenzo Mastropaolo (fagotto). Ricordiamo che Nunez è il bravissimo solista che nella serata al Pisu dedicata agli eroi vercellesi del Covid ha eseguito il celeberrimo “Gabriel’s Oboe” di Morricone, entusiasmando il pubblico.

Ovviamente i concerti sono a prenotazione che dovrà essere fatta telefonando a questi due numeri: 011755792 oppure 3291260732.

Ciascuno spettatore potrà scegliere il programma preferito “on demand” in un menù di proposte che gli verranno sottoposte sul momento e che spazieranno dal Barocco al Novecento.

Si tratta di una delle iniziative più interessanti e originali che Vercelli avrà il privilegio di ospitare.

Il quarto “Viotti Day&Night” proseguirà il giorno dopo, domenica a 20 settembre, a Fontanetto Po, il paese natale di Viotti, con un programma concordato con i Comune che illustreremo prossimamente.

edm

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

3 Commenti

  1. Concerti a prenotazione … per un solo biglietto … !! … si potrebbe indire un’asta. Scusate, dimenticavo … ovviamente pensavo ad asta-telematica…. Alla fine: “Concerto per spettatore ed orchestra” … senza strumenti (tramettono il contagio)) TUTTI senza respirare, vietato ai nonni.

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here