A quattro mesi dal tornado che spazzò via il tetto, di nuovo disponibile il PalaBertinetti

Dopo quattro mesi è tornato pienamente in funzione il PalaBertinetti, il cui tetto fu letteralmente spazzato via nel pomeriggio del 24 luglio da un vero tornando che aveva colpito alcune zone della città. Il tetto della palestra si schiantò su via degli Zuavi, tra l’altro travolgendo un’auto: fortunatamente non ci fu alcun ferito.

Ecco un’immagine del 24 luglio scorso

I lavori per il nuovo tetto, per un importo complessivo di circa 250 mila euro, vennero affidato alla “Alba Tetti” di Vercelli, che era subito intervenuta allestendo una copertura di emergenza che aveva protetto la palestra dalle ulteriori precipitazioni atmosferiche, e Alba Tetti adesso a completato l’opera. “Dalla prossima settimana – dice il vice sindaco Massimo Simion – la palestra tornerà ad essere disponibile per tutte le società sportive le le scolaresche che già la utilizzavano prima del disastro del luglio scorso”.

Aggiunge il vice sindaco: “Il violentissimo nubifragio di luglio aveva in parte anche danneggiato le pareti della palestra, che saranno però ritinteggiate più avanti, avendo sentito il parere degli esperti”.

Nella foto, vediamo Simion con una Teresa Borrini esultante: si tratta della moglie del presidente della Mokaor Volley, una delle società xche utilizzano la struttura.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. I lavori di ripristino sono stati ultimati a tempo di record.. forse solo il PD avrebbe fatto di meglio, con anche il riutilizzo dei materiali disastrati … suscitandone il rientro in sede con volo ad effetto moviola.

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here