MioCinema la piattaforma streaming per chi ama il cinema d’autore

È stato circa nove mesi fa il debutto, passato un po’ in sordina, della nuova piattaforma streaming chiamata “MioCinema”, nata dalla collaborazione tra LuckyRed, MyMovies e Circuito Cinema. Oltre al più classico servizio che Netflix, Amazon, Disney+ e soci ci hanno abituato, MioCinema ha in più masterclass, servizi di informazione e anteprime esclusive con l’obiettivo principale di spingere maggiormente il Cinema d’Autore in Italia.

La vera novità è però delle ultime giornate, dove sono stati annunciati gli “Originals”, ovvero dei film, documentari e docu-film creati prodotti direttamente dalla sopracitata piattaforma per la piattaforma con cadenza mensile. La partenza è esplosiva dato che tra i primissimi titoli possiamo vedere il potente documentario “The Dissent” del Premio Oscar Bryan Fogel, che narra la storia del giornalista Jamal Khashoggi e delle vicende che hanno portato al suo omicidio avvenuto nel 2018 all’interno del consolato saudita di Instanbul.

Tra gli altri titoli in arrivo nei prossimi mesi possiamo citare “Listen” della regista portoghese Ana Rocha de Sousa (Leone del Futuro e Premio della Giuria Orizzonti alla 77ª Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia) e “Apples”, debutto alla regia del greco Christos Nikou (presentato in anteprima alla 77ª Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove il film ha aperto la sezione Orizzonti) ma soprattutto “Asia”, opera prima della regista israeliana Ruthy Pribar e che è stato presentato al Tribeca Film Festival 2020, dove ha vinto i premi per la Migliore Attrice (Shira Haas), la Migliore Fotografia (Daniella Nowitz) e il premio Nora Ephron (Ruthy Pribar). In più il film ha vinto al 30 ° Israeli Academy Awards (Ophir Awards) ben 8 premi, tra cui Miglior Film, Migliore Attrice Protagonista e Migliore Attrice non Protagonista, riconoscimenti che gli sono valsi la candidatura, come proposta israeliana, agli Oscar 2021.

Per maggiori informazioni e per supportare il grande cinema, consigliamo di visitare il sito ufficiale della piattaforma: https://www.miocinema.com/it/

 

Emanuele Olmo

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. Questo “cinema d’autore” .. fatto di film superpremiati …..funge da “cordone sanitario” contro eventuali registi indipendenti che avessero da trasmettere un messaggio originale e fuori dagli schemi “previsti”.

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here