LG Trino in rosso per dire basta alla violenza contro le donne

In occasione del match di campionato contro la Pro Eureka Settimo, che si disputerà domenica 28 ore 14.30 allo stadio Picco, l’LG Trino scenderà in campo in completa tenuta rossa per sensibilizzare l’opinione pubblica circa il grave problema della violenza di genere.

Verrà accantonato per un giorno, quindi, il consueto e tradizionale biancoazzurro per dare un segnale forte proprio durante la settimana in cui ricorre la Giornata Mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

«È importante che, anche lo sport, e in particolare quello dilettantistico, che coinvolge migliaia di atleti e dirigenti, sia foriero di un messaggio positivo – spiega il direttore generale della società Antonio Ferrarotti – L’LG Trino vuole farsi portavoce di un preciso messaggio nella speranza che il testimone venga raccolto anche da altre realtà sportive. Per violenza, infatti, non si intende solo quella fisica, ma anche quella psicologica, verbale e morale che molte donne sono costrette a subire dentro e fuori le mura domestiche, nella fattispecie anche allo stadio, dove i comportamenti violenti sono troppo spesso minimizzati e tollerati».

L’evento domenicale sarà il culmine di una settimana informativa durante la quale i canali social LG Trino faranno da megafono alla campagna mondiale ed alle associazioni che si occupano di violenza di genere presenti sul territorio.

Anche il Comune di Trino, attraverso il sindaco Daniele Pane e alla vicesindaca e assessora alle Pari Opportunità e allo Sport, Elisabetta Borgia, ha deciso di appoggiare l’iniziativa concedendo il patrocinio e associando il proprio logo alle grafiche social che appariranno nei prossimi giorni.

La società auspica che questo sia un primo e concreto passo per non perdere la memoria delle migliaia di donne che hanno perso la vita dopo aver subito violenza e per fare in modo che negli ambienti sportivi, dove crescono e si educano gli adulti di domani, vengano stigmatizzati episodi violenza e trasmessi ideali di rispetto.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. A parte la dizione forse infelice, e potrebbe portar jella: “Giornata Mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne” .. concetto da condividere, ovviamente .. sperando che non siano le donne ad esser eliminate. Purtroppo la violenza dilaga ovunque. Il direttore generale della società Antonio Ferrarotti ha ragione a voler sensibilizzare le giovani leve e quindi a sensibilizzare il pubblico dei campionati minori,
    «È importante che, anche lo sport, e in particolare quello dilettantistico.. allo stadio, dove i comportamenti violenti sono troppo spesso minimizzati e tollerati».
    https://voxnews.info/2021/11/21/torino-ragazzine-prese-a-bottigliate-da-baby-gang-multirazziale-video/

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here