La Pro Vercelli domani nella tana della Juventus U23

Contro la Juventus U23 Comi potrebbe tornare titolare

Nemmeno il tempo di godersi la bella vittoria conquistata sabato al “Piola” contro il Grosseto che la Pro Vercelli sarà impegnata nuovamente domani, martedì, nel turno infrasettimanale di campionato. Al “Moccagatta” di Alessandria i ragazzi di mister Modesto (ancora ai box per la squalifica dopo l’espulsione rimediata a fine gara con la Lucchese) dovranno vedersela con la Juventus U23, una delle squadre più attrezzate del torneo.

La speranza è che la Pro continui la striscia di risultati positivi che va avanti da otto turni. L’ultima sconfitta risale infatti al 19 dicembre scorso con il Lecco. Da lì in poi quattro successi e altrettanti pareggi che hanno portato in dote il terzo posto in classifica, con tre punti di vantaggio sul Lecco, quarto, e proprio sulla Juve, quinta a meno quattro. Sopra ci sono il Renate a più quattro e la capolista Como che ha sei lunghezze di vantaggio.

Contro il Grosseto la Pro ha vinto e ha convinto. Tutti i reparti hanno svolto egregiamente il loro compito, soprattutto l’attacco che ha mandato a rete tre giocatori diversi: Costantino, Rolando e Della Morte, quest’ultimo entrato a pochi minuti dalla fine. Un segnale inequivocabile che il collettivo è bene unito e ognuno si mette al servizio degli altri.

«La Juventus U23 è una delle squadre con maggior talento dell’intera categoria – così Francesco Modesto alla vigilia – Sarà una bella partita. Non dovremo lasciarli palleggiare, perché sono davvero bravi. Hanno attaccanti veloci, sono completi in ogni reparto. Se alzeremo i ritmi e giocheremo come sappiamo fare, potremo dar loro molto fastidio».

È probabile un piccolo turnover, considerato che poi si tornerà in campo domenica 21 in casa contro l’Olbia. Il tecnico comunque non si è sbilanciato troppo, come sua consuetudine. Non ci sarà Blaze e con lui Iezzi, appiedato un turno dal Giudice Sportivo per raggiunta somma di ammonizioni. Quindi un problema sarà quello di coprire la fascia sinistra: Clemente è in pole position, ma la sorpresa potrebbe essere Awua.

Quindi 3-4-3 con Saro tra i pali; l’ormai rodato trio difensivo Hristov, Masi e Auriletto; a centrocampo gli unici due certi di una maglia paiono Emmanuello e Gatto, sulle fasce ballottaggio a tre fra Gatto, Awua e Clemente; in avanti dovrebbe tornare Comi, affiancato da Della Morte e Zerbin. Nella Juve di Zauli occhio a Correia, indicato anche da Modesto come l’uomo più pericoloso.

Il fischio di inizio di Juventus U23 – Pro Vercelli è fissato per le 17.30 di martedì 16 febbraio allo stadio “Moccagatta” di Alessandria. Arbitrerà il signor Luca Angelucci della sezione di Foligno, che aveva diretto le bianche casacche nella stagione 2018/2019 nella vittoriosa trasferta di Busto Arsizio contro la Pro Patria (1-0). L’incontro si potrà vedere a pagamento sulla piattaforma Eleven Sports o su Sky Sport (canale 251). All’andata finì 1-0 per la Pro.

m.m.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. Mettere un marpione-riposato com’è Comi contro le giovanissime “stelle” della Juventus mi pare una buona idea. Lanciato da Zerbin.. farà fuoco e fiamme per dimostrarsi all’altezza della concorrenza (interna) !!! Modesto la deve aver preparata con congruo anticipo! Speriamo che GianMario sia il DragoCristiano del giorno (nel senso del Ronaldo).
    La disposizione in campo sembra prudente e rispettosa dell’avversario .. per i cambi c’è sempre tempo!!!

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here