Hockey A2: l’Engas schianta il Pordenone 8 a 1

Non perde un colpo l’Engas Hockey Vercelli che, senza eccessivi problemi, travolge a domicilio (8-1) il Gsh Pordenone e si conferma capolista solitaria del girone A del campionato di serie A2. La compagine friulana, che staziona in una posizione di centro classifica, negli ultimi tempi ha lamentato problemi di organico, con alcuni giocatori importanti fuori causa sostituiti da altrettanti “veterani”, generosi nel rimettersi in gioco ma che poco hanno potuto contro avversari del calibro di Montecchio Precalcino martedì e, appunto, Engas Vercelli ieri sera.

La compagine friulana comunque, almeno fino a quando gambe e fiato hanno retto, hanno tenuto testa in maniera più che decorosa alla capolista, che ha faticato quasi un quarto d’ora prima di sbloccare il risultato. Nel frattempo, i padroni di casa sono andati vicino al gol colpendo due traverse e fallendo un tiro diretto (impeccabile Lo Priore), mentre i nerogialloverdi hanno sciupato un rigore con Capitan Motaran. E’ Matteo Brusa ad aprire le danze con una sassata dalla linea di metà campo che sorprende Pozzato, che comunque salverà a più riprese la propria porta nel corso del match. Lo stesso Brusa concede il bis al 18’ con una conclusione simile a quella che ha fruttato l’1-0 mentre tre minuti più tardi Perroni finalizza un bell’assist di Maniero infilando il “sette” alla destra del portiere Veneto, portande le due squadre all’intervallo sul punteggio di 3-0.

Nella ripresa, spronati da mister De Rinaldis i vercellesi premono a fondo sull’acceleratore e Pordenone, ormai in debito di ossigeno, incassa una alla volta ben cinque reti, tutte frutto di azioni studiate, preparate e finalizzate in maniera chirurgica. Due reti di pregevole fattura le mette a segno Moyano, Brusa va in gol per la terza volta e nel finale il rientrante Ferrari e Maniero completano la goleada bicciolana; per gli uomini di Valverde, la sola gioia del rigore trasformato da Bicego a mitigare solo in parte un passivo pesante, forse esagerato, ma che dà l’idea della potenza di fuoco dell’attacco vercellese.

Qui di seguito il tabellino della partita

GSH PORDENONE.  ​​1

ENGAS VERCELLI.   ​​8

GSH PORDENONE: Pozzato, Bicego, Piccin, Rigon, Poletti, Battistuzzi, Sergi, Cortes, Jorge Pereyra, Lieffort. All. Valverde​​

ENGAS VERCELLI: Lo Priore, Moyano, Motaran, Brusa, Ehimi, Schena, Perroni, Maniero, Ferrari, Pasciullo. All. De Rinaldis

ARBITRO: Canonico di Bassano del Grappa

MARCATORI: 12’29”, 18’07” e 38’22” Brusa (EV), 21’24” Perroni (EV), 33’57” e 37’08” Moyano (EV), 39’28” Ferrari (EV), 39’46” rigore Bicego (GP), 42’58” Maniero (EV)

CARTELLINI BLU: nessuno

ALTRI RISULTATI: Hockey Bassano 54Hockey Trissino 05 4-9, Montecchio PrecalcinoHockeyThiene 3-4, Seregno HockeyHp Montebello 4-2, Azzurra NovaraRoller Bassano 2-8; Cremona HockeySymbol Amatori Modena posticipata a mercoledì 10 febbraio (ore 20.45)

CLASSIFICA: Engas Vercelli (giocate 8) 22 punti; Hockey Thiene (9) 20; Roller Bassano (8) 19; Montecchio Precalcino (7) 15; Cremona Hockey (7) 12; Hockey Trissino 05 (7) 11; GshPordenone (8) 7; Symbol Amatori Modena (5), Hp Montebello (7) e Hockey Bassano 54 (9) 6; Seregno Hockey (6) 4; Azzurra Novara (9) 2

PROSSIMO TURNO: (sabato 16 ore 20.45) Hockey ThieneSeregno Hockey, Roller BassanoMontecchio Precalcino, Engas VercelliCremona Hockey, Hockey Trissino 05Gsh Pordenone, (ore 21) Symbol Amatori ModenaAzzurra Novara; (domenica 17 ore 18) Hp MontebelloHockeyBassano 54

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. Secondo alcune incontrollate voci di corridoio pare che la Lega H. non voglia lasciar nulla di intentato per rendere viieppiu’ appassionante il torneo: sara’ ammesso il pubblico (ovvio, solo i “vaccinati”) e per le partite che impegneranno l’ENGAS ogni incontro partira’ da 0-3.

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here