Dopo 105 giorni e 21 tamponi Mauro Bedon torna a casa. “Sono guarito dal Coronavirus”

Dopo 105 giorno e 21 tamponi Mauro Bedon torna finalmente a casa. Ex poliziotto della Digos di Vercelli aveva contratto il Coronavirus a febbraio.
“È’ stato un piacere fare questa sorpresa a un uomo che combattuto il Covid-19 (e vinto) con la stessa forza che, poliziotto esemplare della Digos, ha saputo sempre dimostrare durante la sua vita lavorativa e familiare – ha raccontato Angelo Cappuccio, sindaco di Santhiá-. Mauro era l’ultimo dei nostri concittadini ad avere a che fare con il coronavirus: ora la città non ha positivi accertati.
Questo non vuol dire abbassare la guardia! E’ solo un indice del fatto che l’emergenza sanitaria si sta attenuando nel nostro paese. I racconti di Mauro e di chi è entrato in contato con il Covid-19 per diversi motivi non lasciano dubbi sulla drammaticità della malattia.
Quello che dobbiamo fare, per rispetto di tutti, ma soprattutto di chi è stato malato o ci ha lasciato, è seguire le regole previste: mascherina nei luoghi chiusi, lavaggio delle mani, distanziamento sociale. Costa poco rispettare queste regole, può costare la vita non farlo”.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. Questo è un giorno di festa e non certo occasione per approfondire la natura e l’andamento della malattia della quale ha sofferto così lungamente lo sfortunato Mario Bedon.

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here